Martedì 21 Maggio 2019 | 15:24

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
A inizio 2019 cresce fatturato industria

A inizio 2019 cresce fatturato industria

 
GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA)
Toninelli, legalità in Porto Gioia Tauro

Toninelli, legalità in Porto Gioia Tauro

 
ROMA
Acri: Francesco Profumo nuovo presidente

Acri: Francesco Profumo nuovo presidente

 
MILANO
Borsa:Europa in rialzo con tecnologici

Borsa:Europa in rialzo con tecnologici

 
PARIGI
Ocse: Pil Italia fermo 2019, +0,6% 2020

Ocse: Pil Italia fermo 2019, +0,6% 2020

 
ROMA
Costruzione: produzione marzo -0,9%

Costruzione: produzione marzo -0,9%

 
MILANO
Borsa Milano sale con Tim, rimbalza Stm

Borsa Milano sale con Tim, rimbalza Stm

 
ROMA
Tria,stabilità politica fattore crescita

Tria,stabilità politica fattore crescita

 
ROMA
Tria, ripresa in seconda parte dell'anno

Tria, ripresa in seconda parte dell'anno

 
ROMA
Tria,scelta 3% non è autonoma da mercati

Tria,scelta 3% non è autonoma da mercati

 
ROMA
Tria, 80 euro tecnicamente errati

Tria, 80 euro tecnicamente errati

 

Il Biancorosso

IL PAGELLONE
Di Cesare e Floriano campionato topPiovanello l'under più in palla

Di Cesare e Floriano campionato top
Piovanello l'under più in palla

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoNel tarantino
Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

Martina Franca: torna nella casa vacanze e trova un occupante e lavori in corso

 
BariLa sentenza
di cosola

Bari, 27 condanne definitive per il clan Di Cosola: 21 anni al fratello del boss

 
Brindisinel brindisino
Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

Mesagne: ex boss Scu si laurea in giurisprudenza

 
LecceIn Piazza S.oronzo
«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

«Fascista!»: a Lecce cori e proteste contro il comizio di Salvini

 
MateraDai carabinieri
Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

 
PotenzaComando provinciale
Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

Controlli dei Carabinieri, sei denunciati nel Potentino

 
HomeLa visita
Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

Cagnano Varano, Trenta balla la tarantella con le ballerine del Gargano

 

i più letti

Economia - Solo i «duri» lavorano in Italia

Secondo l'Ufficio internazionale del lavoro (Ilo) nel nostro Paese il lavoro è poco tutelato, è difficile far carriera e la sicurezza è un'utopia. L'Italia è al 20° posto nelle classifiche mondiali. Oasi di benessere lavorativo, con in assoluto gli standard più elevati, la Svezia e i Paesi del nord-Europa
GINEVRA - L'Italia occupa la ventesima posizione nella nuova classifica sulle tutele del lavoro resa nota oggi a Ginevra dall'Ufficio internazionale del lavoro (Ilo).
L'indice di sicurezza economica - messo a punto dall'Ilo per elaborare la graduatoria - compie la sintesi di una serie di dati relativi a sette tipologie di tutele legate al lavoro per misurare il benessere dell'individuo-lavoratore. Il peggiore punteggio dell'Italia riguarda il 'mercato del lavorò (possibilità di trovare impiego) dove risulta 32esima.
L'Italia è invece 18esima per la protezione dell'impiego (norme contro i licenziamenti arbitrari) e 20esima per le prospettive di lavoro e carriera. Scende poi al 29esimo posto nella classifica sul livello calcolato per misurare le opportunità di scolarità e di formazione. Paradossalmente - rivela lo studio dell'Ilo - un alto livello di opportunità di scolarità e formazione è spesso inversamente legato al benessere. Troppe persone infatti svolgono mansioni inferiori al livello delle loro capacità e qualifiche, e questo provoca ciò che il rapporto definisce un «effetto di frustrazione legata allo status».
L'Italia è quindi 16esima nella classifica della sicurezza sul lavoro (protezione dagli incidenti e malattie sul lavoro) e 14esima per la rappresentanza sindacale e dei datori di lavoro. E' infine 24esima nella classifica sulla sicurezza del reddito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400