Martedì 22 Gennaio 2019 | 20:20

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Spread chiude stabile a 250 punti

Spread chiude stabile a 250 punti

 
MILANO
Borsa: Milano chiude a -1,03%

Borsa: Milano chiude a -1,03%

 
ROMA
Petrolio: ancora giù, Wti sotto 52 dlr

Petrolio: ancora giù, Wti sotto 52 dlr

 
MILANO
Cimbri esclude fusione Mps-Bper-Unipol

Cimbri esclude fusione Mps-Bper-Unipol

 
MILANO
Messina, in Italia Npl sotto controllo

Messina, in Italia Npl sotto controllo

 
MILANO
Lidl: punta su Italia 350 milioni

Lidl: punta su Italia 350 milioni

 
ROMA
Sciopero benzinai il 6 febbraio

Sciopero benzinai il 6 febbraio

 
ROMA
Wall Street peggiora, Dow Jones -0,9%

Wall Street peggiora, Dow Jones -0,9%

 
ROMA
Wall Street apre in calo,Dow Jones -0,7%

Wall Street apre in calo,Dow Jones -0,7%

 
ROMA
Petrolio: a NY apre in calo a 52,6 dlr

Petrolio: a NY apre in calo a 52,6 dlr

 
ROMA
Bankitalia:calo prestiti alle imprese

Bankitalia:calo prestiti alle imprese

 

«Dismissioni Enel prima delle elezioni Usa»

Lo ha anticipato ai cronisti l'amministratore delegato dell'azienda Paolo Scaroni. Quanto alla valutazione delle azioni dovrebbe oscillare tra 4 e 8 miliardi di euro
CORTINA D'AMPEZZO - La terza tranche di azioni Enel verrà collocata sul mercato presumibilmente entro la fine di ottobre, prima delle elezioni americane. Lo ha anticipato ai cronisti l'amministratore delegato dell' azienda Paolo Scaroni, a margine di un dibattito a Cortina d' Ampezzo.
«Ci piacerebbe - ha detto - arrivare sul mercato prima delle elezioni, perchè rappresentano un elemento di distrazione per i mercati». Quanto alla valutazione delle azioni, Scaroni non ha fatto anticipazioni, pur prevedendo una possibile oscillazione tra quattro e otto miliardi di euro. «Queste valutazioni - ha aggiunto - le faremo dopo il round di contatti con gli investitori che avverrà tra la fine di settembre e la metà di ottobre».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400