Mercoledì 26 Settembre 2018 | 01:33

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Multa da 40 milioni al «cartello» del calcestruzzo

L'Antitrust ha deliberato che un accordo tra 11 società del settore ha determinato una significativa e consistente alterazione della concorrenza
ROMA - L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha deliberato che l'intesa realizzata dalle società Ambrosiana, Calcestruzzi, Cave Rocca, Cemencal, Colabeton, CosmoCal, Holcim Calcestruzzi, Holcim Cementi, Monteverde, Monvil e Unicalcestruzzi ha determinato una significativa e consistente alterazione della concorrenza nel mercato del calcestruzzo preconfezionato. In considerazione della gravità e della durata dell'infrazione l'Autorità ha condannato le parti al pagamento di sanzioni pecuniarie, per un importo complessivo di circa 40 milioni di euro.
L'istruttoria ha preso avvio il 3 aprile 2003 a seguito di una segnalazione all'Autorità secondo la quale le parti avrebbero posto in essere, nel periodo dal 1999 al 2002, un'intesa volta principalmente alla ripartizione di forniture di calcestruzzo destinate ai cantieri edili della provincia di Milano e, parzialmente, di alcune province limitrofe (Lodi, Como, Pavia e Varese), con l'obiettivo di accrescere i ricavi attraverso l'incremento dei prezzi di listino e la riduzione progressiva dei termini di pagamento. A seguito delle indagini effettuate, l'Autorità ha accertato la sussistenza di un accordo anticompetitivo nettamente delineato, che ha avuto ad oggetto la ripartizione del mercato del calcestruzzo. L'accordo prevedeva anche stringenti meccanismi di controllo del rispetto delle carature, tali da rendere l'intesa particolarmente vincolante. Le risultanze istruttorie hanno altresì confermato come l'intesa tra le parti abbia trovato impulso dal perseguimento di strategie integrate di massimizzazione dei profitti congiunti tra il mercato del cemento e quello del calcestruzzo da parte delle imprese verticalmente integrate; il ruolo di queste ultime, infatti, è stato valutato anche rispetto al potere di mercato dei gruppi cementieri che le controllano e che operano nel Nord-Ovest d'Italia con una quota di mercato superiore all'80%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Autostrade, da Commissione mere ipotesi

Autostrade, da Commissione mere ipotesi

 
Borsa:Milano brilla in Europa con banche

Borsa:Milano brilla in Europa con banche

 
Dl Genova: Mef,versione molto incompleta

Dl Genova: Mef,versione molto incompleta

 
Spread Btp-Bund chiude in calo a 233

Spread Btp-Bund chiude in calo a 233

 
Borsa: Europa chiude in ordine sparso

Borsa: Europa chiude in ordine sparso

 
Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,54%)

Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,54%)

 
Gara 5G, offerta raddoppiata a 5,151 mld

Gara 5G, offerta raddoppiata a 5,151 mld

 
Nel 2019 più spot su web che in Tv

Nel 2019 più spot su web che in Tv

 

GDM.TV

Buon compleanno Gazzetta del Mezzogiorno: gli auguri dalla Basilicata

130 anni Gazzetta Del Mezzogiorno: l'evento a Potenza

 
Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

Arresti a Foggia e Bari per furti mezzi agricoli: l'operazione

 
Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 

PHOTONEWS