Giovedì 17 Gennaio 2019 | 16:37

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Carige:Tria,si auspica soluzione privata

Carige:Tria,si auspica soluzione privata

 
ROMA
Inps:con aumento età 2018 pensioni-20,4%

Inps:con aumento età 2018 pensioni-20,4%

 
CAGLIARI
Toninelli, basta col monopolio Tirrenia

Toninelli, basta col monopolio Tirrenia

 
CAGLIARI
Toninelli,basta monopolio della Tirrenia

Toninelli,basta monopolio della Tirrenia

 
ROMA
Aumento età donne, pensioni 2018 -20,4%

Aumento età donne, pensioni 2018 -20,4%

 
ROMA
Istat, export -0,4% a novembre, +1% anno

Istat, export -0,4% a novembre, +1% anno

 
MILANO
Borsa: Milano apre in rosso (-0,62%)

Borsa: Milano apre in rosso (-0,62%)

 
ROMA
Petrolio: in calo a 51,89 dollari

Petrolio: in calo a 51,89 dollari

 
TREVISO
Stefanel: azienda vuole 244 esuberi

Stefanel: azienda vuole 244 esuberi

 
ROMA
Spread chiude in forte calo a 253

Spread chiude in forte calo a 253

 
ROMA
Boeri,non rendere dipendenti istituzioni

Boeri,non rendere dipendenti istituzioni

 

Istat - Inflazione, a luglio scende al 2,3%

Il carovita tornerebbe a scendere; il dato, proveniente dalle città campione dovrà essere sottoposto alle dovute verifiche e arrotondamenti: l'ufficialità sarà data solo domani, con la diffusione della stima provvisoria
• Le famiglie del Nord spendono di più di quelle del Sud
Istat - Inflazione, a luglio scende al 2,3%
ROMA - Dopo la fiammata di giugno, quando l'inflazione era salita al 2,4% dal 2,3% registrato per quattro mesi di fila, il carovita torna così a scendere. Il dato proveniente dalle città campione, in ogni caso, dovrà essere sottoposto alle dovute verifiche e arrotondamenti: l'ufficialità sarà data solo dall'Istat, che domani diffonderà la stima provvisoria e il 12 agosto le cifre definitive.
Stando ai dati di oggi, la città che su base mensile ha sopportato l'aumento dei prezzi più consistente è stata Genova (+0,3%), seguita da Torino (+0,2%). Nessuna variazione, invece, ad Ancona, Bari, Napoli, Perugia, Roma e Trieste. Su base annua, invece, il tasso d'inflazione più forte si registra a Torino (3%) e quello più debole ad Ancona (1,5%). Sopra al 2% si trovano anche Napoli (2,8%), Roma (2,4%), Trieste (2,2%) Bari, Genova, Milano e Palermo (2,1%).
Ecco la variazione dei prezzi nelle 13 città campione a luglio:
CITTA' VARIAZIONE MENSILE TASSO ANNUO Ancona invariato 1,5% Bari invariato 2,1% Bologna +0,1% 1,6% Firenze +0,1% 2,0% Genova +0,3% 2,1% Milano +0,1% 2,1% Napoli invariato 2,8% Palermo +0,1% 2,1% Perugia invariato 1,9% Roma invariato 2,4% Torino +0,2% 3,0% Trieste invariato 2,2% Venezia +0,1% 1,7%

Ecco invece una tabella con l'andamento dell'inflazione (indice dei prezzi al consumo per l'intera collettività, Nic) rilevato dall'Istat da luglio 2003 ad oggi:
variazione mensile tasso annuo Luglio 2003 +0,2% +2,7% Agosto +0,2% +2,8% Settembre +0,2% +2,8% Ottobre +0,1% +2,6% Novembre +0,2% +2,5% Dicembre +0,1% +2,5%
gennaio 2004 +0,2% +2,2% Febbraio +0,2% +2,3% Marzo +0,3% +2,3% Aprile +0,2% +2,3% Maggio +0,2% +2,3% Giugno +0,2% +2,4%
Luglio (*) +0,1% +2,3% ================================================================ (*) stima da città campione


Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400