Venerdì 22 Marzo 2019 | 23:19

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Spread Btp-bund chiude in rialzo a 246

Spread Btp-bund chiude in rialzo a 246

 
MILANO
Borsa: Milano chiude a -1,38%

Borsa: Milano chiude a -1,38%

 
NEW YORK
Borsa: Wall Street apre negativa

Borsa: Wall Street apre negativa

 
ROMA
Pensioni: sindacati, manifestazione 1/6

Pensioni: sindacati, manifestazione 1/6

 
NEW YORK
Petrolio: in calo a Ny a 59,24 dollari

Petrolio: in calo a Ny a 59,24 dollari

 
ROMA
La romana Stamplay acquisita da Apple

La romana Stamplay acquisita da Apple

 
MILANO
Alitalia: Guzzetti, azione Cdp rischiosa

Alitalia: Guzzetti, azione Cdp rischiosa

 
CERNOBBIO (COMO)
Confcommercio taglia Pil 2019 a +0,3%

Confcommercio taglia Pil 2019 a +0,3%

 
MILANO
Borsa: Europa giù con Pmi, Milano -0,8%

Borsa: Europa giù con Pmi, Milano -0,8%

 
MILANO
Alibaba porta arance rosse in Cina

Alibaba porta arance rosse in Cina

 
MILANO
EssilorLuxottica prova rimbalzo in Borsa

EssilorLuxottica prova rimbalzo in Borsa

 

Il Biancorosso

IL REBUS
Come sostituire Hamlili?Le soluzioni di Cornacchini

Come sostituire Hamlili?
Le soluzioni di Cornacchini

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiFino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
HomeLa foto
Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a Salve, spara a Salvini»

Scritta shock contro il vicepremier a Lecce: «Non sparare a salve, spara a Salvini»

 
FoggiaDopo i servizi di «Striscia»
Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager

Deliceto, percolato della discarica nel fiume: accuse di Regione e Ager, violato il contratto

 
BariAmbiente
Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi ritiro anche con tessera sanitaria

Sacchetti rifiuti, in 5 comuni baresi si ritireranno con tessera sanitaria

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, Arcelor Mittal condannata per comportamento antisindacale

Taranto, AM condannata per comportamento antisindacale. Borraccino: «Sentenza storica»

 
PotenzaEnergia e polemiche
Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

Basilicata, un colpo di coda sull’eolico raddoppiata la potenza

 
BatIl caso
Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

Andria, vertenza Villa Gaia accuse e polemiche a colpi di carte bollate

 

L'assicurazione del lavoro occasionale

Sono considerati lavoratori autonomi occasionali i soggetti che si obbligano a compiere un'opera oppure a prestare un servizio con lavoro prevalente proprio, senza vincolo di subordinazione
Dal 1° gennaio 2004, i soggetti che svolgono lavoro autonomo occasionale e gli incaricati delle vendite a domicilio, devono iscriversi alla "gestione separata", istituita presso l'INPS per i lavoratori parasubordinati dalla legge n.335/95, solo qualora il reddito derivante dalle predette attività superi i 5.000 Euro (art. 44 del Decreto legge n. 269/2003, convertito nella legge 24/11/2003 n. 326). In tal caso la contribuzione assicurativa dovrà essere versata alla Gestione entro gli stessi termini e con le stesse modalità previste per i titolari di collaborazioni coordinate e continuative.
In particolare, per i venditori a domicilio l'obbligo dell'iscrizione all'INPS e il relativo obbligo contributivo, scatta in presenza di un reddito annuo, riveniente dalla predetta attività, d'importo superiore ai 5.000 Euro l'anno, anche se la retribuzione viene corrisposta da parte di più committenti.
Per i collaboratori occasionali che svolgono l'attività in modo non abituale e che percepiscono redditi da lavoro autonomo fiscalmente classificati dall'art. 67, 1° comma, lettera l) del Testo Unico delle Imposte sui Redditi come "redditi diversi", l'iscrizione alla Gestione diventa invece obbligatoria solo se, nel corso dell'anno solare, la collaborazione svolta nei confronti di uno stesso committente supera i 30 giorni oppure il relativo compenso supera i 5.000 Euro.
IL LAVORO OCCASIONALE
Sono considerati lavoratori autonomi occasionali (art. 2222 del Codice Civile ) i soggetti che si obbligano a compiere un'opera oppure a prestare un servizio con lavoro prevalente proprio, senza vincolo di subordinazione e senza coordinamento da parte del committente e la cui attività sia priva dei requisiti della professionalità e dell'abitualità.
Adolfo de Mattia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400