Giovedì 16 Settembre 2021 | 13:55

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Casa: boom compravendite secondo trimestre 2021 (+73,4%)

Casa: boom compravendite secondo trimestre 2021 (+73,4%)

 
MILANO
Spread Btp-Bund: in lieve calo a 99,8 punti

Spread Btp-Bund: in lieve calo a 99,8 punti

 
ROMA
Decarbonizzare l'industria del cemento, strategia di Federbeton

Decarbonizzare l'industria del cemento, strategia di Federbeton

 
ROMA
Inps: in sei mesi saldo contratti +925.408, vola termine

Inps: in sei mesi saldo contratti +925.408, vola termine

 
MILANO
Borsa: l'Europa aumenta i guadagni, bene banche e petroliferi

Borsa: l'Europa aumenta i guadagni, bene banche e petroliferi

 
GENOVA
Salone nautico al via tra boom di ordini, green e innovazione

Salone nautico al via tra boom di ordini, green e innovazione

 
MILANO
Borsa: Milano migliora (+1%), bene le auto e le banche

Borsa: Milano migliora (+1%), bene le auto e le banche

 
TERNI
Ast ceduta da TK ad Arvedi, torna proprietà italiana

Ast ceduta da TK ad Arvedi, torna proprietà italiana

 
ROMA
Nucleare: Cingolani, oggi non potremmo farlo

Nucleare: Cingolani, oggi non potremmo farlo

 
ROMA
Cingolani, stiamo riscrivendo metodo di calcolo delle bollette

Cingolani, stiamo riscrivendo metodo di calcolo delle bollette

 
MILANO
Borsa: l'Europa apre positiva

Borsa: l'Europa apre positiva

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

PECHINO

Cina: rallenta produzione industriale ad agosto, a +5,3%

Pesano variante Delta, materie prime e problemi catena forniture

Cina: rallenta produzione industriale ad agosto, a +5,3%

PECHINO, 15 SET - La produzione Industriale in Cina ha segnato un brusco rallentamento al 5,3% annuo, contro il 6,4% di luglio e il 5,8% atteso dagli analisti, attestandosi ai minimi da luglio 2020 a causa dei focolai di variante Delta, dei costi delle materie prime e dei problemi legati alle strozzature nella catena delle forniture. La crescita economica sta perdendo slancio e in base ai dati diffusi dall'Ufficio nazionale di statistica, la produzione si è contratta in settori come il tessile (-2,5% contro il -1,0% di luglio) e i materiali ferrosi (-5,3% contro 2,6%). Nei primi otto mesi del 2021 la produzione industriale ha segnato un rialzo annuo del 13,1%. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie