Venerdì 23 Luglio 2021 | 17:42

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
G20 Ambiente: trattativa al termine, ok dalla Cina

G20 Ambiente: trattativa al termine, ok dalla Cina

 
MILANO
Borsa: Milano si rafforza (+1,28%) con Europa e Wall Street

Borsa: Milano si rafforza (+1,28%) con Europa e Wall Street

 
ROMA
G20 Ambiente: Mite, trattative serrate su clima e carbonio

G20 Ambiente: Mite, trattative serrate su clima e carbonio

 
BRESCIANO
Lavoro: licenziamenti Timken, sciopero in aziende bresciane

Lavoro: licenziamenti Timken, sciopero in aziende bresciane

 
ROMA
Covid: Hahn, vaccinarsi è responsabilità,a rischio ripresa

Covid: Hahn, vaccinarsi è responsabilità,a rischio ripresa

 
BRUXELLES
Bruxelles introduce nuove semplificazioni per aiuti Stato

Bruxelles introduce nuove semplificazioni per aiuti Stato

 
MILANO
Borsa: Milano guida rialzi Europa, +1,1% con Azimut, Tenaris

Borsa: Milano guida rialzi Europa, +1,1% con Azimut, Tenaris

 
ROMA
G20 Ambiente: negoziato bloccato sulla decarbonizzazione

G20 Ambiente: negoziato bloccato sulla decarbonizzazione

 
ROMA
Covid: Inail, a giugno crollano i contagi sul lavoro

Covid: Inail, a giugno crollano i contagi sul lavoro

 
MILANO
Borsa: Europa conferma buon passo, positivi anche future Usa

Borsa: Europa conferma buon passo, positivi anche future Usa

 
TORINO
Auto: Nhoa e Free2Move eSolution, arriva rete Atlante

Auto: Nhoa e Free2Move eSolution, arriva rete Atlante

 

Il Biancorosso

serie c
Calcio: Bari, ritiro con allenamenti individuali

Calcio: Bari, ritiro con allenamenti individuali

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoIl caso
Aggressione a ex collega, condannati 4 esponenti dell'Usb Taranto

Aggressione a ex collega, condannati 4 esponenti dell'Usb Taranto

 
BariLa curiosità
Bari, lungo le coste cittadine arrivano i «pesci mangiaplastica»

Bari, lungo le coste cittadine arrivano i «pesci mangiaplastica»

 
PotenzaIl caso
Potenza, truffe on line: nove denunciati, hanno preso 12 mila euro

Potenza, truffe on line: nove denunciati, hanno preso 12 mila euro

 
Foggiala polemica
Foggia, non ancora attivati presidi medici nelle località turistiche

Foggia, non ancora attivati presidi medici nelle località turistiche

 
Cinema e Spettacolimusica
Nando Popu nell'ultimo lavoro del cantautore  Martix

Nando Popu nell'ultimo lavoro del cantautore Martix

 
PotenzaEffettuate 5.800 vaccinazioni
Covid: in Basilicata 18 positivi su 611 tamponi esaminati

Covid: in Basilicata 18 positivi su 611 tamponi esaminati

 
HomeBrutale aggressione
Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

Latiano, intera famiglia aggredita in piazza: tre arresti

 

i più letti

MILANO

Borsa: l'Europa frena con l'apertura debole di Wall Street

Male banche, auto e petroliferi, guadagnano i semiconduttori

Borsa: l'Europa frena con l'apertura debole di Wall Street

MILANO, 22 LUG - Frenata delle principali Borse europee, con Londra che passa in negativo (-0,2%), mentre Wall Street è debole, in un periodo di trimestrali e con i timori della pandemia da Covid 19 che aumentano con la diffusione delle varianti. L'Eurozona intanto, con i dati sul debito che ha sfondato per la prima volta il tetto del 100% del Pil nel primo trimestre, attende quello sulla fiducia dei consumatori, dopo le parole della presidente della Bce, Christine Lagarde, sui tassi, a conclusione della riunione di politica monetaria, che ha rassicurato sul fatto che non ci sarà una "stretta prematura". Lievemente mosso l'oro (+0,2%) a 1.799 dollari l'oncia. In Europa la Piazza migliore è Madrid (+0,9%), seguita da Parigi (+0,4%) e Francoforte (+0,5%). Fanalino di coda Milano (+0,5%), con lo spread risalito a 107,3 punti e il rendimento del decennale italiano allo 0,66%. L'indice d'area del Vecchio continente, Stoxx 600, guadagna lo 0,4%, sostenuto soprattutto dall'informatica, mentre sono in rosso beni di prima necessità e energia. Forti i semiconduttori, in particolare Asml e Asm (+3,7% entrambi) e Soitec (+2%). Le automobili patiscono, eccetto Daimler (+1,1%), con le perdite più elevate per Renault (-1,1%) e Stellantis (-0,6%). In rosso la maggioranza delle banche, cominciando da Natwest (-2,4%)e Llooyds (-0,7%) e proseguendo con quelle del Nordeuropa. Rare le eccezioni, come Bankinter (+2,3%) e Banco Bilbao (+0,8%). Male quasi tutti i petroliferi, partendo da Polski Koncern (-2,2%) e Bp (-1,9%), col greggio in lieve salita (wti +0,6%) a 70,6 dollari al barile. Tra le materie prime rincaro dell'acciaio rebar (+1,7%) a 5.646 dollari la tonnellata. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie