Mercoledì 28 Luglio 2021 | 22:47

NEWS DALLA SEZIONE

NEW YORK
Petrolio: chiude in rialzo a New York a 72,39 dollari

Petrolio: chiude in rialzo a New York a 72,39 dollari

 
MILANO
Borsa: Milano chiude tonica (+0,7%), bene Stm, giù Recordati

Borsa: Milano chiude tonica (+0,7%), bene Stm, giù Recordati

 
MILANO
Borsa: Europa chiude positiva, Parigi +1,19%, Londra +0,33%

Borsa: Europa chiude positiva, Parigi +1,19%, Londra +0,33%

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in rialzo, +0,7%

Borsa: Milano chiude in rialzo, +0,7%

 
Aeroporti: al via lavori nuovo terminal 'Catullo' Verona

Aeroporti: al via lavori nuovo terminal 'Catullo' Verona

 
ROMA
Ita: assemblea delibera aumento capitale 700 mln

Ita: assemblea delibera aumento capitale 700 mln

 
ROMA
Orlando, al lavoro con Mise su norme anti delocalizzazione

Orlando, al lavoro con Mise su norme anti delocalizzazione

 
MILANO
Borsa: Europa sale, Wall Street contrastata, Milano +0,6%

Borsa: Europa sale, Wall Street contrastata, Milano +0,6%

 
ROMA
Cementir: in primo semestre utile +139,6%, migliora guidance

Cementir: in primo semestre utile +139,6%, migliora guidance

 
MILANO
Borsa: Europa positiva con futures Usa, Milano +0,75%

Borsa: Europa positiva con futures Usa, Milano +0,75%

 
NEW YORK
Petrolio: in rialzo a New York a 72,23 dollari

Petrolio: in rialzo a New York a 72,23 dollari

 

Il Biancorosso

Preparazione
Bari calcio; Belli: «Sono in una piazza che dà stimoli»

Bari calcio, Belli: «Sono in una piazza che dà stimoli»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl ricordo
Strage via dell'Arca a Bari, Decaro: «Memoria per difesa della libertà»

Strage via dell'Arca a Bari, Decaro: «Memoria per difesa della libertà»

 
PotenzaA Brindisi di Montagna
Ubriaco, minaccia e tenta di aggredire Carabinieri: arrestato nel Potentino

Ubriaco, minaccia e tenta di aggredire Carabinieri: arrestato nel Potentino

 
BatIl 28 Luglio 1980
Quarant'anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

Quarantuno anni fa a Mosca Pietro Mennea diventava campione olimpico nei 200 m

 
FoggiaLa nomina
Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

 
TarantoIl caso
Taranto, disabile abusata su bus: gli autisti dell'Amat non rispondono al gip

Taranto, disabile abusata su bus: gli autisti dell'Amat non rispondono al gip

 
LecceDroga
Melendugno, nel vecchio torrino il deposito della marijuana: arrestato

Melendugno, nel vecchio torrino il deposito della marijuana: un arresto

 
MateraLa novità
Matera, in arrivo 15 milioni di euro per riqualificazione e rigenerazione urbana

Matera, in arrivo 15 milioni di euro per riqualificazione e rigenerazione urbana

 
SportSport
Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

Olimpiadi Tokyo: Dell'Aquila torna a casa domani, a Mesagne si prepara festa

 

i più letti

ROMA

G20 Ambiente: ecologia ed energia per la prima volta insieme

Domani e venerdì a Napoli si cercano soluzioni a crisi climatica

G20 Ambiente: ecologia ed energia per la prima volta insieme

ROMA, 21 LUG - Si apre domani, giovedì 22, al Palazzo Reale di Napoli il G20 Ambiente, la riunione dei ministri dell'Ambiente dei 20 paesi. Domani sarà la giornata dedicata alla tutela dell'Ambiente, mentre il 23 a essere protagonisti saranno Clima ed Energia. Per la prima volta ambiente ed energia sono uniti in un G20, e la ragione è la crisi climatica. Con l'avanzare del riscaldamento globale, le politiche ambientali non possono più essere soltanto di tutela, ma devono riguardare anche gli investimenti sull'energia, per decarbonizzare l'economia, passando dalle fonti fossili alle fonti rinnovabili. In Francia e poi in Italia questo cambio di prospettiva è stato sancito dal passaggio delle competenze sull'energia al Ministero dell'Ambiente, ribattezzato Ministero della Transizione ecologica. Quello di Napoli è anche il primo G20 che vede protagonista l'economia circolare, cioè l'economia basata sul riciclo delle risorse e non sul loro consumo massivo. Al tema sarà dedicata una ministeriale il 22 luglio. I lavori a Palazzo Reale saranno aperti domani alle 10 dal ministro della Transizione ecologica, Roberto Cingolani. Le delegazioni stanno lavorando per produrre, al termine di ogni giornata, un comunicato condiviso tra i venti Paesi. Al termine della due giorni, venerdì 23 luglio, intorno alle ore 17, è prevista la conferenza stampa finale, che sarà trasmessa in streaming. Al G20 Ambiente di Napoli "abbiamo scelto di far prevalere l'ambizione e di lavorare incessantemente a un documento comune tra tutti - commenta in una nota il ministro Cingolani -. Sappiamo bene che la transizione ecologica non è un pranzo di gala, ma non abbiamo alternative che lavorare insieme in un'unica direzione, senza lasciare indietro nessuno". (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie