Domenica 19 Settembre 2021 | 17:12

NEWS DALLA SEZIONE

GENOVA
Nautica boom, mancano materie prime, frenati nuovi ordini

Nautica boom, mancano materie prime, frenati nuovi ordini

 
PERUGIA
Landini, obbligo vaccinale è la strada migliore

Landini, obbligo vaccinale è la strada migliore

 
MILANO
Fiere: apre a Rho Micam, salone calzaturiero con 652 espositori

Fiere: apre a Rho Micam, salone calzaturiero con 652 espositori

 
BRUXELLES
Clima: Italia con Ue e Usa per taglio 30% emissioni metano

Clima: Italia con Ue e Usa per taglio 30% emissioni metano

 
GENOVA
Salone Nautico: piace idea di aprirlo alle barche da lavoro

Salone Nautico: piace idea di aprirlo alle barche da lavoro

 
BOLOGNA
Cavalieri del Lavoro: Sella, ora riforme,cogliere momento magico

Cavalieri del Lavoro: Sella, ora riforme,cogliere momento magico

 
ROMA
Educazione finanza: fino al 30 le candidature per il Mese

Educazione finanza: fino al 30 le candidature per il Mese

 
MILANO
Generali: Quaglia (Crt), patto per costruire non distruggere

Generali: Quaglia (Crt), patto per costruire non distruggere

 
ROMA
Brunetta, un mese e arriva contratto lavoro da remoto

Brunetta, un mese e arriva contratto lavoro da remoto

 
ROMA
Brunetta, momento magico, viaggiamo verso 7% Pil

Brunetta, momento magico, viaggiamo verso 7% Pil

 
ROMA
Cgil, 3,9 milioni disoccupati 'sostanziali', indice al 14,5%

Cgil, 3,9 milioni disoccupati 'sostanziali', indice al 14,5%

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

MILANO

Parte progetto italiano per decarbonizzare industria vetro

Gruppo guidato da Snam,Rina e Bormioli testerà utilizzo idrogeno

Parte progetto italiano per decarbonizzare industria vetro

MILANO, 20 LUG - Parte in Italia un progetto per la decarbonizzazione dell'industria del vetro con l'utilizzo dell'idrogeno. Il progetto è nato dalla collaborazione di un gruppo di lavoro composto da Snam, Rina, Bormioli Luigi, Bormioli Rocco, Stara Glass, Università degli studi di Genova, Stazione Sperimentale del Vetro, Ifrf Italia, Sgrpro e Rjc Soft. Il gruppo rappresenta l'intera filiera e coinvolge specialisti del settore energetico, gruppi vetrari di primo livello, player nel campo della produzione e del trasporto di combustibile, aziende della certificazione e nell'integrazione di sistemi, imprese di progettazione di forni fusori e centri universitari di ricerca. L'idrogeno avrà un "ruolo fondamentale nella decarbonizzazione di settori a elevata intensità energetica come quello del vetro per centrare gli obiettivi climatici nazionali ed europei", afferma l'amministratore delegato di Snam,Marco Alverà. Il progetto, chiamato 'Divina' (Decarbonizzazione dell'Industria Vetraria: Idrogeno e Nuovi Assetti), nel breve e medio periodo, di valutare il risultato dell'introduzione di una percentuale crescente di idrogeno miscelato al gas naturale in forni fusori esistenti e in regolare regime di produzione. "Continuiamo a lavorare con Snam e con altre realtà per contribuire alla transizione ecologica delle principali filiere energivore", sostiene Ugo Salerno, presidente e amministratore delegato di Rina. "In qualità di eredi di una delle più antiche tradizioni industriali europee di produzione di vetro di alta qualità, vogliamo essere protagonisti del processo di decarbonizzazione del nostro settore catalogato come hard-to-abate", afferma Vincenzo Di Giuseppantonio, amministratore delegato del gruppo Bormioli Luigi. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie