Sabato 24 Luglio 2021 | 15:45

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Arriva Cila-Superbonus, modello unico valido in tutta Italia

Arriva Cila-Superbonus, modello unico valido in tutta Italia

 
FIRENZE
Gkn, in 5mila sfilano contro i licenziamenti

Gkn, in 5mila sfilano contro i licenziamenti

 
ROMA
Un italiano su due non ha buoni rapporti con vicini casa

Un italiano su due non ha buoni rapporti con vicini casa

 
TARANTO
Ex Ilva: cassa Covid, 13 settimane per massimo 3.500 addetti

Ex Ilva: cassa Covid, 13 settimane per massimo 3.500 addetti

 
MILANO
Spread Btp-Bund: chiude in deciso calo a 103,9 punti

Spread Btp-Bund: chiude in deciso calo a 103,9 punti

 
MILANO
Diritti Tv: Tim risponde a dubbi Antitrust con remedies

Diritti Tv: Tim risponde a dubbi Antitrust con remedies

 
MILANO
Borsa: Milano bene intonata, in luce A2a e Stm

Borsa: Milano bene intonata, in luce A2a e Stm

 
MILANO
Borsa: Europa termina positiva in scia a Wall Street

Borsa: Europa termina positiva in scia a Wall Street

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,29%)

Borsa: Milano chiude in rialzo (+1,29%)

 
ROMA
G20 Ambiente: trattativa al termine, ok dalla Cina

G20 Ambiente: trattativa al termine, ok dalla Cina

 
MILANO
Borsa: Milano si rafforza (+1,28%) con Europa e Wall Street

Borsa: Milano si rafforza (+1,28%) con Europa e Wall Street

 

Il Biancorosso

serie c
Calcio: Bari, ritiro con allenamenti individuali

Calcio: Bari, ritiro con allenamenti individuali

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIl caso
Foggia, colta da infarto sui binari della stazione: 65enne salvata dalla Polfer

Foggia, colta da infarto sui binari della stazione: 65enne salvata dalla Polfer

 
PotenzaIl bollettino regionale
Covid: in Basilicata 27 tamponi positivi su 800 esaminati

Covid: in Basilicata 27 tamponi positivi su 800 esaminati

 
Leccenel salento
Turismo, a Gallipoli caccia aperta agli abusivi

Turismo, a Gallipoli caccia aperta agli abusivi

 
Brindisiambiente
Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

 
PotenzaGli ultimi dati
Basilicata, 27 tamponi positivi su 800 esaminati

Basilicata, 27 tamponi positivi su 800 esaminati

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 
BariMonumenti e chiese
Conversano e Mesagne candidate come capitali italiane della Cultura

Conversano e Mesagne candidate come capitali italiane della Cultura

 
BatOra è in cella
Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

 

i più letti

MILANO

Borsa: Milano sale con Europa e Wall street, bene Stellantis

Stacco cedola pesa su Snam e Terna, ok Unicredit con vendita Npl

Borsa: Milano sale con Europa e Wall street, bene Stellantis

MILANO, 21 GIU - Prima seduta di settimana progressivamente sempre più tonica per la Borsa di Milano, con l'indice Ftse Mib che ha chiuso in crescita dello 0,71% a 25.397 punti e l'Ftse All share in aumento dello 0,60% a quota 27.864. Piazza Affari si è mossa in linea con gli altri mercati azionari europei, tutti sostenuti dalla partenza migliore delle aspettative di Wall street: Francoforte ha chiuso in aumento di un punto percentuale, Londra in crescita dello 0,6% e Parigi dello 0,5%. Ben intonato anche lo Spread tra Btp e Bund tedeschi a 10 anni, con il differenziale che ha concluso gli scambi telematici a 105 punti base, rispetto ai 107 dell'avvio di seduta, e il rendimento del prodotto del Tesoro allo 0,875%. In questo quadro, Piazza Affari ha dovuto fare i conti con il giorno di stacco dei dividendi per diverse società, tra quelle dell'indice Ftse Mib Snam, Terna, Pirelli, Poste, Stm, Telecom ed Exor. Ovvio che i cali 'contabili' maggiori riguardino proprio titoli dello stacco cedola, con Snam in ribasso finale del 3,7%, Terna del 3,1% e Poste dell'1,5%. Qualcuno è comunque riuscito a chiudere anche in terreno ampiamente positivo, come Pirelli salita dell'1,5% finale. Bene Unicredit (+1,8% dopo la cessione di un pacchetto di Npl), con Prysmian in aumento del 2,7% dopo un contratto di fornitura negli Stati Uniti. Ma gli acquisti nel paniere principale si sono concentrati soprattutto su Stellantis, in rialzo del 3,3% a 17 euro dopo prospettive migliorative sul Brasile e un report positivo di Equita. Tra i titoli 'minori', debole la Juventus scesa del 3,2% a 0,71 euro dopo le ipotesi di stampa di un aumento di capitale in autunno, mentre ha corso del 30% a 2,92 euro Clabo, sul cui titolo non sarà consentita l'immissione di ordini senza limite di prezzo fino a nuova comunicazione di Borsa italiana. (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie