Martedì 22 Giugno 2021 | 10:08

NEWS DALLA SEZIONE

MILANO
Borsa: Milano in calo (-0,27%), bene Tenaris e Mediobanca

Borsa: Milano in calo (-0,27%), bene Tenaris e Mediobanca

 
MILANO
Borsa: Europa poco mossa in avvio, Francoforte -0,1%

Borsa: Europa poco mossa in avvio, Francoforte -0,1%

 
MILANO
Borsa: Milano apre in leggero rialzo (+0,12%)

Borsa: Milano apre in leggero rialzo (+0,12%)

 
MILANO
Borsa: Asia positiva, balzo di Tokyo (+3,12%)

Borsa: Asia positiva, balzo di Tokyo (+3,12%)

 
ROMA
Petrolio: prezzo in calo ma resta sopra soglia 73 dollari

Petrolio: prezzo in calo ma resta sopra soglia 73 dollari

 
MILANO
Generali cresce in Malesia, rileva maggioranza jv Axa Affin

Generali cresce in Malesia, rileva maggioranza jv Axa Affin

 
MILANO
Essilux: vince arbitrato, deciderà su acquisto GrandVision

Essilux: vince arbitrato, deciderà su acquisto GrandVision

 
ROMA
L'Agenda 2030 e l'Enciclica Fratelli tutti

L'Agenda 2030 e l'Enciclica Fratelli tutti

 
NEW YORK
Petrolio: chiude in rialzo a New York a 73,66 dollari

Petrolio: chiude in rialzo a New York a 73,66 dollari

 
MILANO
Borsa: Milano sale con Europa e Wall street, bene Stellantis

Borsa: Milano sale con Europa e Wall street, bene Stellantis

 
MILANO
Spread Btp-Bund: chiude a quota 105 punti base

Spread Btp-Bund: chiude a quota 105 punti base

 

Il Biancorosso

La squadra
Bari, in dieci tornano in biancorosso. Minelli, Rolando e Sarzi salutano

Bari, in dieci tornano in biancorosso. Minelli, Rolando e Sarzi salutano

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLa rassegna
Salento Book Festival, si riparte: una carica di presentazioni per l'undicesima edizione

Salento Book Festival, si riparte: una carica di presentazioni per l'undicesima edizione

 
BariL'intervista
Sindacalista investito e ucciso, parla la moglie molfettese: «Adil morto per i diritti negati»

Sindacalista investito e ucciso, parla la moglie molfettese: «Adil morto per i diritti negati»

 
MateraIl caso
Montalbano pronta a dire no alle scorie

Montalbano pronta a dire no alle scorie

 
PotenzaIl caso
Potenza, frenata sull’acqua cara

Potenza, frenata sull’acqua cara

 
TarantoIl fatto
Taranto, Bus in fiamme ai Tamburi

Taranto, bus in fiamme ai Tamburi

 
BrindisiIl fatto
Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

Fasano, il navigatore «tradisce» camionista traffico in tilt

 
Batil caso nella Bat
Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

Andria, sicurezza, agricoltori nel mirino

 
FoggiaIl caso
Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

Foggia, gestione rifiuti tanti i nodi al pettine

 

i più letti

MILANO

Mediolanum: utile trimestre balza a 133,4 milioni

Doris, risultato strepitoso, vicini a 100 miliardi di raccolta

Mediolanum: utile trimestre balza a 133,4 milioni

MILANO, 11 MAG - Mediolanum ha chiuso il primo trimestre dell'anno con un utile netto in crescita dell'85% a 133,4 milioni. Un balzo dovuto, secondo il gruppo, al "forte miglioramento di tutte le linee di ricavo, al controllo dei costi operativi e ai positivi effetti di mercato". In crescita a 342 milioni le commissioni da raccolta netta che, indica Mediolanum, raggiungono un "nuovo record storico per i ricavi da core business". Secondo l'amministratore delegato di Mediolanum Massimo Doris si è chiuso un "trimestre strepitoso" raggiunto "al di là dei positivi effetti di mercato" che "si inserisce in un percorso di crescita continua di una azienda in piena salute". "Siamo ormai prossimi al rilevante traguardo dei 100 miliardi di masse in gestione - aggiunge - e la nostra capacità patrimoniale si mantiene stabilmente oltre il 20%, nonostante l'importante monte dividendi che siamo pronti a distribuire". Il margine da interessi è salito del 14% a 64,8 milioni, il margine operativo del 26% a 125,3 milioni, mentre il totale delle masse gestite e amministrate ha raggiunto quota 97,72 miliardi milioni, con un incremento del 5% rispetto allo scorso 31 dicembre e del 25% rispetto al primo trimestre del 2020. Gli impieghi alla clientela retail sono saliti del 4% rispetto a fine 2020 e del 18% rispetto al primo trimestre a 12,58 miliardi, con un'incidenza dei crediti deteriorati netti sul totale dei crediti allo 0,63%. Il coefficiente patrimoniale Cet 1 Ratio, salito al 21,8% nel settembre del 2020, si è attestato al 20,7%, includendo l'impatto positivo della rivalutazione della partecipazione in Cedacri e senza capitalizzare l'utile del trimestre. . (ANSA).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie