Mercoledì 21 Novembre 2018 | 02:37

NEWS DALLA SEZIONE

TOKYO
Borsa Tokyo, apertura in calo (-1,35%)

Borsa Tokyo, apertura in calo (-1,35%)

 
ROMA
Alitalia: ok commissari a offerta Fs

Alitalia: ok commissari a offerta Fs

 
ALESSANDRIA
Pernigotti: Repetto, non faccio miracoli

Pernigotti: Repetto, non faccio miracoli

 
ROMA
Spread Btp chiude in rialzo a 326 punti

Spread Btp chiude in rialzo a 326 punti

 
MILANO
Borsa: Milano chiude a -1,87%

Borsa: Milano chiude a -1,87%

 
ROMA
Spread sotto i massimi a 324

Spread sotto i massimi a 324

 
NEW YORK
Petrolio affonda a Ny, -5,33%

Petrolio affonda a Ny, -5,33%

 
NEW YORK
Wall Street giù,brucia guadagnai 2018

Wall Street giù,brucia guadagnai 2018

 
NEW YORK
Borsa: Ny apre in forte calo, Dj -1,72%

Borsa: Ny apre in forte calo, Dj -1,72%

 
ROMA
Abi,saliti tassi prestiti con con spread

Abi,saliti tassi prestiti con con spread

 
ROMA
Da Alis 500 mln per aziende trasporti

Da Alis 500 mln per aziende trasporti

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

MILANO

Borsa Milano resta la peggiore in Europa

Fincantieri cede (-11%), acquisti su Mps dopo i conti

Borsa Milano resta la peggiore in Europa

MILANO, 9 NOV - Avvicinandosi alla boa di metà giornata, Piazza Affari si conferma pesante (Ftse Mib -1,2%) e la peggiore in Europa, dove Madrid perde lo 0,9%, Parigi lo 0,8%, Londra e Francoforte entrambe lo 0,6%. Su tutti i listini del Vecchio continente pesa l'orientamento della Fed di stringere ancora sui tassi del dollaro con i futures sull'avvio di Wall street negativi, mentre Milano accusa anche il ritorno della tensione sui titoli di Stato italiani e diverse trimestrali deludenti. Tra i titoli principali, Fincantieri è rientrata agli scambi normali e cede l'11% dopo i conti resi noti ieri a mercati chiusi, Leonardo perde l'8%, Tim il 6% faticando a conservare quota 0,5 euro. Bene invece Ferragamo (+2,6%) e Unipol (+2%), con Mps che è stata brevemente posta in asta di volatilità al rialzo dopo la diffusione della trimestrale ed è rientrata agli scambi normali in aumento del 2% per poi ridurre la corrente di acquisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400