Sabato 17 Novembre 2018 | 19:58

NEWS DALLA SEZIONE

VENEZIA
Mantovani chiede concordato

Mantovani chiede concordato

 
MILANO
Gruppo Onorato entra in settore crociere

Gruppo Onorato entra in settore crociere

 
MILANO
Tim: per Gubitosi Ad 7 votiin cda

Tim: per Gubitosi Ad 7 votiin cda

 
NOVI LIGURE (ALESSANDRIA)
Pernigotti, Tajani 'contatterò Turchia'

Pernigotti, Tajani 'contatterò Turchia'

 
NOVI LIGURE (ALESSANDRIA)
Pernigotti:Tajani, sentirò governo turco

Pernigotti:Tajani, sentirò governo turco

 
ROMA
Spread chiude stabile a 312 punti

Spread chiude stabile a 312 punti

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in calo, -0,14%

Borsa: Milano chiude in calo, -0,14%

 
ROMA
Lega, ok ricorso anche dopo ristori

Lega, ok ricorso anche dopo ristori

 
ROMA
Garante privacy, cambiare e-fattura

Garante privacy, cambiare e-fattura

 
NEW YORK
Borsa: Wall Street apre negativa

Borsa: Wall Street apre negativa

 
TORINO
Piemonte,1/a fusione Fondazioni bancarie

Piemonte,1/a fusione Fondazioni bancarie

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

TORINO

Boccia, su Tav prevalga il buon senso

Felicità italiani passa anche attraverso infrastrutture

Boccia, su Tav prevalga il buon senso

TORINO, 12 SET - "Speriamo che si possa aprire un confronto con dati oggettivi e che il governo possa decidere con buon senso, realismo e pragmatismo nell'interesse del Paese". È l'auspicio del presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, sull'Alta Velocità Torino-Lione, in occasione del convegno a sostegno dell'opera organizzato dagli industri piemontesi. "C'è un aspetto sull'economia reale a nostro avviso oggettivo, il ritorno dell'investimento che non riguarda solo le opere in cantiere ma l'aspetto di una Italia aperta all'Europa e di un corridoio che passa attraverso l'Italia e non attraverso altre aree, cosa che non farebbe l'interesse dell'Italia - osserva -. E' bene ed è giusto che il governo si preoccupi della felicità degli italiani, ma la felicità passa attraverso la crescita occupazionale, la competizione delle nostre imprese, una dotazione infrastrutturale al livello della seconda manifattura d'Europa, e in questo c'entra la Torino-Lione. Non ho mai visto italiani felici con fabbriche chiuse e decrescita".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400