Mercoledì 14 Novembre 2018 | 00:02

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Petrolio chiude a 55,67 dollari (-7,1%)

Petrolio chiude a 55,67 dollari (-7,1%)

 
MILANO
A Piazza Affari tiene Tim, crolla Carige

A Piazza Affari tiene Tim, crolla Carige

 
AOSTA
Concordato preventivo a Casinò S.Vincent

Concordato preventivo a Casinò S.Vincent

 
MILANO
Le Borse europee chiudono in rialzo

Le Borse europee chiudono in rialzo

 
ROMA
Spread chiude stabile a 303 punti base

Spread chiude stabile a 303 punti base

 
MILANO
Utile Mediaset tiene, ok terzo trimestre

Utile Mediaset tiene, ok terzo trimestre

 
MILANO
Borsa Milano chiude in rialzo dello 0,9%

Borsa Milano chiude in rialzo dello 0,9%

 
ROMA
Fmi: misure incerte con spread alto

Fmi: misure incerte con spread alto

 
STRASBURGO
Merkel, ogni Paese Ue sia responsabile

Merkel, ogni Paese Ue sia responsabile

 
ROMA
Boeri contesta conti quota 100

Boeri contesta conti quota 100

 
ROMA
Tesoro vende 5,5 mld Btp, tasso sotto 2%

Tesoro vende 5,5 mld Btp, tasso sotto 2%

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

BOLOGNA

Iia: stop fallimento e due diligence

Linee di credito per pagamento stipendi fino a novembre compreso

Iia: stop fallimento e due diligence

BOLOGNA, 10 SET - Fallimento scongiurato all'ex Bredamenarini, ora Iia; linee di credito per gli stipendi dei 190 lavoratori di Bologna e dei 294 di Flumeri, Avellino (saldare luglio, pagare agosto e sicurezza fino a novembre); 30 giorni per la 'due diligence' di Invitalia anche sul proprio ingresso nel capitale, pare condizionato a un terzo socio; poi tavoli sui nuovi assetti. E' l'esito del tavolo convocato al Mise in extremis, quasi contemporaneamente a un'assemblea dei soci, rinviata, che avrebbe deciso ricapitalizzazione o fallimento. Decisioni che per lo stesso Mise sono "un primo passo che va nella direzione auspicata". "Il percorso è ancora lungo ma oggi c'è un risultato importante e forse inaspettato", commenta su facebook Bruno Papignani, segretario Fiom Emilia-Romagna e delegato per la vertenza. Insomma, la mobilitazione dei lavoratori, anche oggi a Roma, ha "prodotto un risultato", si legge nel comunicato unitario Fim, Fiom, Uilm, Uglm, Fismic e Failms, che riconoscono "il positivo contributo del Mise".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400