Lunedì 19 Novembre 2018 | 17:35

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Spread Btp-Bund supera 320 punti base

Spread Btp-Bund supera 320 punti base

 
MILANO
Borsa:Milano gira in calo,tengono banche

Borsa:Milano gira in calo,tengono banche

 
NEW YORK
Borsa: Wall Street apre negativa

Borsa: Wall Street apre negativa

 
GENOVA
Fincantieri, ponte viabilità alternativa

Fincantieri, ponte viabilità alternativa

 
Ravenna
Patuelli, uscita da euro è pazzia

Patuelli, uscita da euro è pazzia

 
MILANO
EdiliziAcrobatica debutta in Borsa

EdiliziAcrobatica debutta in Borsa

 
MILANO
Borsa Milano piatta, bene banche

Borsa Milano piatta, bene banche

 
ROMA
Spread Btp Bund torna sopra 310

Spread Btp Bund torna sopra 310

 
MILANO
Difesa e Snam insieme per energia pulita

Difesa e Snam insieme per energia pulita

 
MILANO
Tim: bene in Borsa (+3%) dopo Gubitosi

Tim: bene in Borsa (+3%) dopo Gubitosi

 
Ravenna
Abi,calo spread o impatto su prestiti

Abi,calo spread o impatto su prestiti

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

MILANO

Bio-On: olio frittura per la bioplastica

Si aggiunge a prodotti di scarto già usati da società

Bio-On: olio frittura per la bioplastica

MILANO, 10 SET - Bio-on può aggiungere l'olio di frittura agli scarti che già utilizza per produrre la bioplastica. La scoperta della società quotata sull'Aim di Borsa Italiana permette che la fonte di carbonio che alimenta il processo produttivo della bioplastica sia di natura lipidica. L'olio esausto si aggiunge infatti alle 'materie prime' usate da Bio-on: melassi di barbabietola e canna da zucchero, scarti di frutta e patate, carboidrati in genere e glicerolo. La novità "è il risultato di due anni di ricerche e permette di attingere alle enormi quantità di questo prodotto di scarto - spiega Marco Astorri, presidente e Ceo di Bio-on - soprattutto in mercati come quello del Nord America e dell'Asia, dove il consumo di cibi fritti è elevato e la quantità di olio esausto supera, secondo una nostra stima, il miliardo di litri al giorno. Un prodotto di scarto, che va smaltito con costi, anche ambientali elevati, diventa per noi una "materia prima" con cui alimentare i batteri che producono bioplastica PHAs".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400