Sabato 17 Novembre 2018 | 01:04

NEWS DALLA SEZIONE

ROMA
Spread chiude stabile a 312 punti

Spread chiude stabile a 312 punti

 
MILANO
Borsa: Milano chiude in calo, -0,14%

Borsa: Milano chiude in calo, -0,14%

 
ROMA
Lega, ok ricorso anche dopo ristori

Lega, ok ricorso anche dopo ristori

 
ROMA
Garante privacy, cambiare e-fattura

Garante privacy, cambiare e-fattura

 
NEW YORK
Borsa: Wall Street apre negativa

Borsa: Wall Street apre negativa

 
TORINO
Piemonte,1/a fusione Fondazioni bancarie

Piemonte,1/a fusione Fondazioni bancarie

 
ROMA
Brexit: sterlina debole, euro poco mosso

Brexit: sterlina debole, euro poco mosso

 
ROMA
Industria: fatturato settembre stabile

Industria: fatturato settembre stabile

 
ROMA
Draghi, inflazione ancora non convince

Draghi, inflazione ancora non convince

 
ROMA
Petrolio: lieve aumento a 56,88 dollari

Petrolio: lieve aumento a 56,88 dollari

 
ROMA
Petrolio: lieve aumento a 56,88 dollari

Petrolio: lieve aumento a 56,88 dollari

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

ROMA

Bollette: batosta acqua, gas e luce +6%

Da gennaio 2017 a aprile 2018 doppiata 4 volte inflazione

Bollette: batosta acqua, gas e luce +6%

ROMA, 21 LUG - Bollette sempre più salate. Tra il 2017 ed il 2018, le tariffe di acqua, gas, luce e rifiuti sono aumentate del 6% cioè quasi 4 volte più dell'inflazione (+1,6%). Una batosta per tutti, ed in particolare per gli anziani che ormai, per pagare i servizi essenziali spendono oltre 1.300 euro l'anno, più del 9% di una pensione mensile media. È quanto emerge da un'analisi condotta da Fipac, l'associazione dei pensionati autonomi aderenti a Confesercenti, sulla base delle variazioni registrate nel 2017 e nei primi 4 mesi del 2018. A trainare è soprattutto l'energia elettrica, che tra lo scorso anno ed il primo quadrimestre di quest'anno mette a segno un aumento del 9,7%. Cresce, a ritmi simili, anche l'acqua potabile (+9,7%), in salita per il decimo anno consecutivo. Anche i prezzi del gas di rete, dopo il calo registrato negli anni precedenti, tornano ad aumentare, segnando un +4,5% negli ultimi 16 mesi. Variazione positive, ma più contenute, per la tariffa per i rifiuti solidi urbani, che si ferma a +1,1%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400