Giovedì 28 Maggio 2020 | 16:56

Il Biancorosso

serie C
Il tecnico biancorosso Vincenzo Vivarini

Il Bari pronto a tornare in campo: i play-off l’ipotesi più credibile

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantocontrolli
Due motonavi straniere violano norme ambientali in porto Taranto: multate da Guardia Costiera

Due motonavi straniere violano norme ambientali in porto Taranto: multate da Guardia Costiera

 
Baritecnologia
Policlinico Bari, il corso di preparazione al parto si segue online

Policlinico Bari, il corso di preparazione al parto si segue online

 
Brindisinel Brindisino
Ambiente, Emiliano: «Enel dismetterà Gruppo 2 centrale Cerano

Ambiente, Emiliano: «Enel dismetterà Gruppo 2 centrale Cerano

 
Batnella bat
Bisceglie, carabinieri smantellano piazza di spaccio: arrestati in 2 con 1,3kg di marijuana

Bisceglie, carabinieri smantellano piazza di spaccio: arrestati in 2 con 1,3kg di marijuana

 
Materatecnologia
veduta di Montescaglioso

Montescaglioso, dal Comune un «no» deciso alla sperimentazione 5G

 
Leccenel salento
Rsa di Soleto, c’è una nuova accusa

Coronavirus: nella rsa di Soleto c’è una nuova accusa

 
Foggianel foggiano
Lucera, GdF sequestra beni per 110mila euro a sorvegliato speciale: violata normativa antimafia

Lucera, GdF sequestra beni per 110mila euro a sorvegliato speciale: violata normativa antimafia

 

i più letti

Xylella, accolto solo un ricorso per sospendere abbattimenti

Xylella, accolto solo un ricorso per sospendere abbattimenti
BRINDISI – Il Tar del Lazio si è espresso con due ordinanze di segno opposto sulla richiesta di sospensiva del piano di contrasto al batterio Xylella Fastidiosa che colpisce gli ulivi, avanzata dagli agricoltori salentini. I giudici hanno accolto solo uno ricorso, quello formulato da un proprietario di Torchiarolo (Brindisi), e ne hanno rigettati circa 30 formulati sempre da olivicoltori di Torchiarolo e Trepuzzi (Lecce).

Questa decisione potrebbe comportare l’immediata ripresa dei tagli degli ulivi infetti e di quelli che si trovano nel raggio di 100 metri nei terreni per i quali i giudici amministrativi hanno rigettato le istanze di provvedimento cautelare. Restano sospesi gli abbattimenti nel solo fondo per il quale invece c'è stato accoglimento, ma "nella sola parte che riguarda le piante ospiti e che presentano sintomi indicativi della possibile infezione o sospettate di essere infette comprese nel raggio di 100 metri intorno alla pianta infetta" .

Lo staff del commissario straordinario Silletti sta valutando quali ulteriori provvedimenti disporre. L’udienza di merito per entrambi i procedimenti è stata fissata per il 16 dicembre prossimo, giorno in cui si discuteranno anche tutti gli altri ricorsi formulati in materia di Xylella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie