Venerdì 20 Settembre 2019 | 16:15

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 
MateraL'iniziativa
Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

Matera 2019, un concerto fra i Sassi con il compositore della musica spettarla

 
TarantoIl Riesame
Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

Taranto, accolto ricorso ex Ilva: Altoforno 2 resterà acceso

 
BatL'inchiesta
Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzina

Barletta, tangenti al carabinieri per l'appalto delle palazzine

 
BariNegli ospedali
Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

Monopoli e Molfetta, i furbetti del cartellino: in arrivo 20 licenziamenti

 
FoggiaIn via Bagnante
Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

Foggia maxi rissa in centro con mazze e spranghe: sette arresti e due feriti

 
PotenzaIspettorato
Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

Lavoro nero, controlli nel Metapontino: trovati 11 «irregolari»

 
LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 

i più letti

Xylella: esposto in Procura dal sindaco di Torchiarolo

Xylella: esposto in Procura dal sindaco di Torchiarolo
 BRINDISI – Un esposto a firma del sindaco di Torchiarolo (Brindisi), Nicola Serinelli, è stato depositato stamattina in procura: si tratta di una denuncia, formulata dall’avvocato Carmelo Molfetta, a carico di persone non identificate per presunte "omissioni" nella gestione dei problemi generati dalla Xylella Fastidiosa, il batterio killer degli ulivi pugliesi.

Secondo il primo cittadino di Torhciarolo, uno dei comuni del Salento colpiti dall’epidemia e territorio in cui, oltre agli ulivi infetti, secondo le disposizioni del piano Silletti devono essere abbattute anche le piante nel raggio di 100 metri, l'avanzamento del batterio potrebbe essere ricondotto ad inadempienze da parte degli enti preposti a vigilare e a contenere il fenomeno.

"Se si fosse intervenuti in tempo – ha spiegato Serinelli, che nei giorni scorsi aveva incontrato il procuratore della Repubblica di Brindisi, Marco Dinapoli - probabilmente la situazione non si sarebbe aggravata fino a questo punto e la Xylella non avrebbe raggiunto la provincia di Brindisi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie