Giovedì 25 Aprile 2019 | 00:18

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl premio
Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

Mafia, scuola barese vince concorso Fondazione Falcone

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
LecceTecnologia
Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

Lecce, ecco Dumbo: miniescavatore radiocomandato che pulisce le vasche Aqp

 
BatLavoro
Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

Barletta, sindacati soddisfatti: stop licenziamenti alla Timac

 
FoggiaL'intervista
Giannini: «Al treno-tram la Regione ha rinunciato»

Giannini: «Al treno-tram Foggia-Manfredonia la Regione ha rinunciato»

 
BrindisiStalking
Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

Francavilla, non accetta la relazione dell'ex e aggredisce lui e la compagna: arrestata

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 

Xylella: esposto in Procura dal sindaco di Torchiarolo

Xylella: esposto in Procura dal sindaco di Torchiarolo
 BRINDISI – Un esposto a firma del sindaco di Torchiarolo (Brindisi), Nicola Serinelli, è stato depositato stamattina in procura: si tratta di una denuncia, formulata dall’avvocato Carmelo Molfetta, a carico di persone non identificate per presunte "omissioni" nella gestione dei problemi generati dalla Xylella Fastidiosa, il batterio killer degli ulivi pugliesi.

Secondo il primo cittadino di Torhciarolo, uno dei comuni del Salento colpiti dall’epidemia e territorio in cui, oltre agli ulivi infetti, secondo le disposizioni del piano Silletti devono essere abbattute anche le piante nel raggio di 100 metri, l'avanzamento del batterio potrebbe essere ricondotto ad inadempienze da parte degli enti preposti a vigilare e a contenere il fenomeno.

"Se si fosse intervenuti in tempo – ha spiegato Serinelli, che nei giorni scorsi aveva incontrato il procuratore della Repubblica di Brindisi, Marco Dinapoli - probabilmente la situazione non si sarebbe aggravata fino a questo punto e la Xylella non avrebbe raggiunto la provincia di Brindisi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400