Venerdì 15 Novembre 2019 | 03:46

Il Biancorosso

serie c
Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatL'indagine del 2015
Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

Minacce a testimoni, condannati due ex pm di Trani Ruggiero e Pesce

 
MateraIl ritrovamento
Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

Metaponto, cc scoprono discarica a cielo aperto: messa in sicurezza

 
TarantoLa polemica
Ex Ilva, bufera sulla Bellanova e il quadro abbandonato a Taranto: «Un errore»

Ex Ilva, bufera sulla Bellanova e il quadro abbandonato a Taranto: «Un errore»

 
LecceIl caso
Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

Galatina, imprenditore agricolo spara a operaio e lo ferisce al volto

 
BariLa sentenza
Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata la badante

Santeramo, anziana uccisa e derubata, ribaltone in appello: condannata a 21 anni la badante

 
FoggiaA poggio imperiale
Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

Foggia, anziani picchiati con mazze e rapinati in casa per 200 euro

 
BrindisiAgricoltura
Brindisi, nasce la Banca della Terra per i giovani che vogliono fare i contadini

Brindisi, nasce la Banca della Terra per i giovani che vogliono fare i contadini

 
PotenzaLa città che cambia
Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

Potenza, riaperto al traffico il ponte di Montereale

 

i più letti

Xylella: esposto in Procura dal sindaco di Torchiarolo

Xylella: esposto in Procura dal sindaco di Torchiarolo
 BRINDISI – Un esposto a firma del sindaco di Torchiarolo (Brindisi), Nicola Serinelli, è stato depositato stamattina in procura: si tratta di una denuncia, formulata dall’avvocato Carmelo Molfetta, a carico di persone non identificate per presunte "omissioni" nella gestione dei problemi generati dalla Xylella Fastidiosa, il batterio killer degli ulivi pugliesi.

Secondo il primo cittadino di Torhciarolo, uno dei comuni del Salento colpiti dall’epidemia e territorio in cui, oltre agli ulivi infetti, secondo le disposizioni del piano Silletti devono essere abbattute anche le piante nel raggio di 100 metri, l'avanzamento del batterio potrebbe essere ricondotto ad inadempienze da parte degli enti preposti a vigilare e a contenere il fenomeno.

"Se si fosse intervenuti in tempo – ha spiegato Serinelli, che nei giorni scorsi aveva incontrato il procuratore della Repubblica di Brindisi, Marco Dinapoli - probabilmente la situazione non si sarebbe aggravata fino a questo punto e la Xylella non avrebbe raggiunto la provincia di Brindisi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie