Venerdì 19 Aprile 2019 | 16:21

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa scomparsa
Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

Bari piange il professor Domenico D'Oria: il cordoglio di Decaro e Emiliano

 
TarantoA grottaglie (Ta)
Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

Cinzella Festival: nella line-up anche gli Afterhours, oltre a Franz Ferdinand, Marlene Kuntz, White Lies

 
Materavittima un materano
Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

Compra iPhone 7 sul web a 200€, ma è una truffa: una denuncia

 
PotenzaL'annuncio
Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

Fca, Melfi: sindacati, a maggio alcuni stop a produzione

 
BrindisiA Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
LecceVerso il voto
«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

«Santini» elettorali per strada, a Lecce appello al senso civico

 
FoggiaAccoglienza
Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

Borgo Mezzanone, migranti cercano un altro ghetto

 
BatÈ incensurato
Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

Andria, in casa un market della droga: arrestato 25enne

 

Coltivatori contro taglio volontario» degli ulivi Emiliano: ma è l'unico rimedio Disobbedienza civile, ripiantati

Coltivatori contro taglio volontario» degli ulivi Emiliano: ma è l'unico rimedio Disobbedienza civile, ripiantati
BRINDISI – Sono state impedite e sono rinviate a data da destinarsi le operazioni di abbattimento dei 61 ulivi in un terreno di Torchiarolo (Brindisi) di proprietà di un agricoltore che stamani aveva deciso di procedere, per ottemperare alle disposizioni del piano anti-Xylella. La protesta di contadini, ambientalisti e cittadini ha bloccato i tagli ancor prima che le ruspe giungessero sul luogo. Inutile il dispiegamento di forze dell’ordine, tra forestali, poliziotti e carabinieri, che non hanno potuto far altro che verbalizzare l'impossibilità per il proprietario del fondo di mettere in atto le azioni previste dal programma di interventi varato dal commissario straordinario Giuseppe Silletti a fine settembre che prevede indennizzi per ogni albero abbattuto per chi collabora.

Nel piano è anche specificato che chi non esegue le disposizioni entro i dieci giorni di tempo concessi rischia la denuncia per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. Tra i manifestanti, anche donne e bambini. Già da giorni a Torchiarolo, dove vige l’obbligo di rimuovere anche le piante sane che si trovano nel raggio dei 100 metri da quelle infette, sono in atto ronde per scongiurare con azioni dimostrative come quella di oggi l’estirpazione degli ulivi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400