Martedì 23 Luglio 2019 | 09:06

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'operazione
Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

Lecce, lido abusivo a Torre Castiglione: sequestrato dalla Guardia Costiera

 
TarantoL'incidente
Taranto, investe donna e fugge via: rintracciato pirata della strada

Taranto, investe donna e fugge via in auto: rintracciato pirata della strada

 
Brindisi«Felicità è donare»
Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

Brindisi, emergenza sangue: Al Bano in prima fila a sostegno delle donazioni

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
FoggiaSanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Xylella, ripresi tagli ulivi a San Pietro Vernotico

Xylella, ripresi tagli ulivi a San Pietro Vernotico
BRINDISI – Sono ripresi questa mattina nel brindisino i tagli degli ulivi contagiati da Xylella fastidiosa secondo le disposizioni del piano di interventi che prevede indennizzi per i proprietari di terreni che si adeguano "volontariamente" alle prescrizioni. Sono in corso abbattimenti a San Pietro Vernotico (Brindisi), in un campo di pertinenza di una azienda vitivinicola. L’area è blindata, circondata dalle forze dell’ordine e in particolare dagli agenti del Corpo forestale dello Stato.
A Torchiarolo (Brindisi), territorio che come San Pietro fa parte della zona cuscinetto dove andrebbero rimossi anche gli alberi sani che si trovano nel raggio dei cento metri da quelli infetti, dopo le ronde della scorsa notte, stamani c'è stata una protesta pacifica cui hanno preso parte anche i ragazzi delle scuole che non sono inizialmente entrati in classe. Le lezioni sono riprese una volta accertato che non vi sarebbero state estirpazioni in quella zona. Le ronde dei dimostranti vengono effettuate anche nelle campagne di Cellino San Marco, sempre nel Brindisino, dove sono previste altre eradicazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie