Giovedì 28 Maggio 2020 | 17:33

Il Biancorosso

serie C
Il tecnico biancorosso Vincenzo Vivarini

Il Bari pronto a tornare in campo: i play-off l’ipotesi più credibile

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'incidente
Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

Operaio morto in cantiere gasdotto Salento: indagato autista macchina posatubi

 
Foggial'indagine
Foggia, conclusi test sierologici al Policlinico: positivo al Covid l'1,9% dei dipendenti

Foggia, conclusi test sierologici al Policlinico: positivo al Covid l'1,9% dei dipendenti

 
Tarantocontrolli
Due motonavi straniere violano norme ambientali in porto Taranto: multate da Guardia Costiera

Due motonavi straniere violano norme ambientali in porto Taranto: multate da Guardia Costiera

 
Baritecnologia
Policlinico Bari, il corso di preparazione al parto si segue online

Policlinico Bari, il corso di preparazione al parto si segue online

 
Brindisinel Brindisino
Ambiente, Emiliano: «Enel dismetterà Gruppo 2 centrale Cerano

Ambiente, Emiliano: «Enel dismetterà Gruppo 2 centrale Cerano

 
Batnella bat
Bisceglie, carabinieri smantellano piazza di spaccio: arrestati in 2 con 1,3kg di marijuana

Bisceglie, carabinieri smantellano piazza di spaccio: arrestati in 2 con 1,3kg di marijuana

 
Materatecnologia
veduta di Montescaglioso

Montescaglioso, dal Comune un «no» deciso alla sperimentazione 5G

 

i più letti

Xylella, ripresi tagli ulivi a San Pietro Vernotico

Xylella, ripresi tagli ulivi a San Pietro Vernotico
BRINDISI – Sono ripresi questa mattina nel brindisino i tagli degli ulivi contagiati da Xylella fastidiosa secondo le disposizioni del piano di interventi che prevede indennizzi per i proprietari di terreni che si adeguano "volontariamente" alle prescrizioni. Sono in corso abbattimenti a San Pietro Vernotico (Brindisi), in un campo di pertinenza di una azienda vitivinicola. L’area è blindata, circondata dalle forze dell’ordine e in particolare dagli agenti del Corpo forestale dello Stato.
A Torchiarolo (Brindisi), territorio che come San Pietro fa parte della zona cuscinetto dove andrebbero rimossi anche gli alberi sani che si trovano nel raggio dei cento metri da quelli infetti, dopo le ronde della scorsa notte, stamani c'è stata una protesta pacifica cui hanno preso parte anche i ragazzi delle scuole che non sono inizialmente entrati in classe. Le lezioni sono riprese una volta accertato che non vi sarebbero state estirpazioni in quella zona. Le ronde dei dimostranti vengono effettuate anche nelle campagne di Cellino San Marco, sempre nel Brindisino, dove sono previste altre eradicazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie