Domenica 20 Settembre 2020 | 22:25

Il Biancorosso

Serie c
Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

Bari calcio, in arrivo Candellone in prestito biennale

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso ad Adelfia
Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

Elezioni 2020, nel Barese scarseggiano le urne di riserva: schede troppo grandi e ingombranti

 
MateraIl caso
Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

Elezioni, fotografano schede votate: 2 denunciati a Matera

 
BrindisiIl caso
Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

Fasano, rapina allo Zoosafari: ladri scappano con l'incasso

 
HomeIl ritorno del contagio
Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

Coronavirus in Puglia, adesso preoccupa un centro disabili a Foggia

 
NewsweekL'iniziativa
Ferrero sceglie Grotta della poesia e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

Ferrero sceglie Roca (Melendugno) e Alberobello per l'edizione limitata della collezione «Nutella»

 
BatLa ricorrenza
Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

Trani, ucciso per sedare una rissa: il ricordo di Biagio Zanni

 
TarantoRiciclaggio
Taranto, auto di lusso sequestrata dalla stradale

Taranto, auto di lusso sequestrata dalla Polstrada

 
PotenzaLa pena inflitta
Stupro a S. Valentino condannato 36enne di Abriola a 6 anni e 6 mesi

Abriola, stupro di S. Valentino: condannato 36enne a 6 anni e 6 mesi

 

i più letti

Xylella, ripresi tagli ulivi a San Pietro Vernotico

Xylella, ripresi tagli ulivi a San Pietro Vernotico
BRINDISI – Sono ripresi questa mattina nel brindisino i tagli degli ulivi contagiati da Xylella fastidiosa secondo le disposizioni del piano di interventi che prevede indennizzi per i proprietari di terreni che si adeguano "volontariamente" alle prescrizioni. Sono in corso abbattimenti a San Pietro Vernotico (Brindisi), in un campo di pertinenza di una azienda vitivinicola. L’area è blindata, circondata dalle forze dell’ordine e in particolare dagli agenti del Corpo forestale dello Stato.
A Torchiarolo (Brindisi), territorio che come San Pietro fa parte della zona cuscinetto dove andrebbero rimossi anche gli alberi sani che si trovano nel raggio dei cento metri da quelli infetti, dopo le ronde della scorsa notte, stamani c'è stata una protesta pacifica cui hanno preso parte anche i ragazzi delle scuole che non sono inizialmente entrati in classe. Le lezioni sono riprese una volta accertato che non vi sarebbero state estirpazioni in quella zona. Le ronde dei dimostranti vengono effettuate anche nelle campagne di Cellino San Marco, sempre nel Brindisino, dove sono previste altre eradicazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie