Lunedì 10 Maggio 2021 | 03:31

Il Biancorosso

Calcio
Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola contro il Foggia

Play-off serie B: l'esordio del Bari al San Nicola contro il Foggia

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaTragedia
Foggia, furgone si ribalta in via Cerignola: morto il conducente

Foggia, furgone si ribalta in via Cerignola: morto il conducente, 4 braccianti feriti

 
LecceLa tragedia
Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

Lecce, bici contro moto, muore ciclista 72enne. Motociclista positivo a test alcol e droga

 
TarantoIl futuro della città
Troppi morti a Taranto, Melucci scrive al governo

Troppi morti a Taranto, Melucci scrive al governo

 
BatFesta dell'Europa
«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

«L'Erasmus? Un sogno da vivere», la storia di uno studente di Barletta

 
BrindisiNel Brindisino
Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

Ostuni, cancellato il tratturo di accesso alla spiaggia, a Monticelli consorziati sul piede di guerra

 
MateraVaccini
Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

Matera, il bilancio di AstraNight: solo 250 dosi somministrate, ce n'erano 750

 

i più letti

Xylella, Di Gioia: si è tenuto conto delle preoccupazioni dei vivaisti salentini Stefano: no al blocco Ue sulla vite

Xylella, Di Gioia: si è tenuto conto delle preoccupazioni dei vivaisti salentini Stefano: no al blocco Ue sulla vite
BARI – "Le preoccupazioni dei vivaisti che paventano ingenti danni per via della decisione comunitaria 789 del 18 maggio 2015 non sono rimaste in alcun modo inascoltate da parte del governo regionale. A tal proposito è stato proprio il presidente Michele Emiliano a scrivere al commissario europeo Vytenis Andriukatis, per chiedere di intervenire su una modifica immediata della decisione. Anche alla luce del dossier prodotto dalla Puglia sulla vite che, da riscontri scientifici, esclude la suscettibilità all’infezione batterica della Xylella sub specie pauca". Lo afferma in una nota l’assessore regionale pugliese alle Risorse agroalimentari, Leo Di Gioia, "confermando l'impegno della Regione assunto con i vivaisti salentini i quali rischiano fortemente, a seguito della decisione relativa alle misure per impedire l’introduzione e la diffusione nell’Unione europei della Xylella fastidiosa".

"La modifica della secisione – conclude l’assessore – così come sottoscritto dal presidente Emiliano, deve avvenire in tempi compatibili con l’immanente commercializzazione da parte dei vivaisti interessati. Siamo certi che il commissario Andriukatis, già in visita lo scorso luglio, nei territori colpiti dal fitopatogeno, accoglierà la richiesta".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie