Giovedì 13 Maggio 2021 | 02:33

Il Biancorosso

La novità
Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAmbiente
Ex Ilva, esposto in Procura sugli attuali livelli di inquinamento

Ex Ilva, esposto in Procura sugli attuali livelli di inquinamento

 
BatL'appuntamento
«The master class», in onda alle 20 su Amica 9 Tv il format in collaborazione con la Gazzetta del mezzogiorno

«The master class», in onda alle 20 su Amica 9 Tv il format in collaborazione con la Gazzetta del mezzogiorno

 
FoggiaIl caso
Arresti al Comune di Foggia: consigliere indagato ancora ricoverato

Arresti al Comune di Foggia: consigliere indagato ancora ricoverato

 
BariL'iniziativa
Grumo, arriva «Sulle ali della libertà», premio in memoria di Alessandro Fariello

Grumo, arriva «Sulle ali della libertà», premio in memoria di Alessandro Fariello

 
BrindisiL'inchiesta
Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

Corruzione, gip concede domiciliari a giudice arrestato

 
Lecceil progetto
San Foca, il mare accessibile ai pazienti fragili

San Foca, il mare accessibile ai pazienti fragili

 
PotenzaCovid
Basilicata, continua a calare il numero di positivi

Basilicata, continua a calare il numero di positivi - LE FOTO

 
PotenzaLa condanna
Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

Don Uva, Universo Salute dovrà rispondere anche della vecchia gestione

 

i più letti

Oria, rinviata ad ottobre l'udienza del Tar Lazio per sospensiva tagli

Oria, rinviata ad ottobre l'udienza del Tar Lazio per sospensiva tagli
BARI – E' stata rinviata al 7 ottobre prossimo la discussione camerale dinanzi ai giudici del Tar del Lazio in merito alla richiesta di sospensiva formulata dal Comune di Oria (Brindisi) degli atti del commissario per l'emergenza Xylella, Giuseppe Silletti, che hanno determinato il taglio di 45 ulivi lo scorso 7 luglio, nonchè di tutti i presupposti normativi, inclusa la decisione di esecuzione della Commissione Ue del 18 maggio per cui è stato chiesto il rinvio pregiudiziale alla Corte di giustizia europea. Il rinvio dell’udienza fissata per questa mattina è stato chiesto dall’avvocato Giovanni Pesce, che assiste l’ente municipale, e che è anche il proprietario di un uliveto in territorio di Oria.

A quanto emerso sia la Regione che l’Avvocatura dello Stato avevano sottolineato come in assenza di un nuovo piano che disponesse ulteriori tagli non vi sia alcuna urgenza di applicare una sospensiva.

Nel dare incarico al legale per procedere dinanzi al Tar la giunta di Oria ha sottolineato che "le misure di eradicazione sono state programmate senza coinvolgere il Comune" e che "potrebbe anche essere compresa la rimozione di piante ospiti non infette entro un raggio di cento metri da quelle infette con conseguenti effetti disastrosi per l’intero territorio sia dal punto di vista economico che da quello paesaggistico".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie