Venerdì 26 Aprile 2019 | 03:44

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

"La vittoria più bella? Quella ad Acireale"
Cornacchini: "Le difficoltà ci saranno sempre"

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceSalento
Melpignano, Francesco Guccini inaugura Palazzo Marchesale

Melpignano, Francesco Guccini nel giardino del palazzo Marchesale tra musica e parole

 
BariIl protocollo
Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa

Uffici giudiziari nelle ex Casermette di Bari: verso l'intesa
Bagarre tra Sisto e Decaro

 
BrindisiIl concerto
Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

Negrita ad agosto a Francavilla F.na, unica tappa in Puglia

 
FoggiaOperazione dei Cc
Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

Cagnano Varano, pistola e cartucce in masserie e droga: tre arresti

 
PotenzaLa situazione
Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

Lo sblocca cantieri è inutile per le incompiute lucane

 
BatL'appuntamento
Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

Barletta, il 4 maggio «TedX Terra»: relatori d'eccezione

 
TarantoAmbiente ferito
Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

Ex Ilva, mamma ragazzo morto di cancro: «Non stringo la mano a Di Maio»

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 

Ilva, Squinzi: preoccupa proroga commissariamento Emiliano: «Il ruolo dell’Arpa

Ilva, Squinzi: preoccupa proroga commissariamento Emiliano: «Il ruolo dell’Arpa
 ROMA – Per l’Ilva è "necessario un intervento organico di riordino, che riequilibri gli interessi, entrambi legittimi, della continuità produttiva e dei creditori". Lo ha sottolineato il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, in audizione alle Commissioni Bilancio di Camera e Senato sulla legge di stabilità.

"A quasi un anno dall’avvio della amministrazione straordinaria, – ha evidenziato – non sono ancora chiare le prospettive dell’impresa e, in particolare, non si ha idea dei tempi e delle modalità con cui questa potrà tornare in un contesto di mercato. Preoccupa non solo la possibile proroga del programma di commissariamento per l’Ilva, ma anche la possibilità che questa misura possa avere un’applicazione estesa ad altre amministrazioni straordinarie. Il susseguirsi di interventi ritagliati su casi concreti ha, infatti, – secondo Squinzi – progressivamente disarticolato l’impianto della normativa sulle amministrazioni straordinarie, con l’effetto di sbilanciarlo a danno dei creditori delle imprese in crisi".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400