Lunedì 08 Marzo 2021 | 11:27

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl caso
Profanate le tombe di Ciccio e Tore, i fratellini di Gravina: la denuncia del papà e del sindaco

Profanate le tombe di Ciccio e Tore, i fratellini di Gravina: la denuncia del papà e del sindaco

 
MateraIl ritrovamento
Un'antica cisterna recuperata nel Parco della Murgia materana

Un'antica cisterna recuperata nel Parco della Murgia materana

 
Potenza'artefici del nostro destino'
8 marzo a Potenza, un mega manifesto all'ingresso della città con 24 volti di donne

8 marzo a Potenza, un mega manifesto all'ingresso della città con 24 volti di donne

 
FoggiaIl caso
Notte di fuoco nel Foggiano, in fiamme 2 baracche nel ghetto: incendiati tir e auto

Notte di fuoco nel Foggiano, in fiamme 2 baracche nel ghetto: incendiati tir e auto

 
Lecce8 marzo
«Sul podio c'è spazio per due», gli studenti leccesi celebrano la donna

«Sul podio c'è spazio per due», gli studenti leccesi celebrano la donna

 
Tarantoil siderurgico
Mittal, la Regione si costituisce al Consiglio di Stato

Mittal, la Regione si costituisce al Consiglio di Stato

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

Valvole chiuse all'Ilva Azienda presenta esposto l'ipotesi è sabotaggio

Valvole chiuse all'Ilva Azienda presenta esposto l'ipotesi è sabotaggio
TARANTO – Il direttore dello stabilimento siderurgico Ilva di Taranto, Ruggero Cola, ha presentato un esposto alla procura della Repubblica dopo che da un’ispezione di tecnici aziendali ai convertitori dell’Acciaieria 1 è emerso che due delle quattro valvole del circuito di raffreddamento risultavano chiuse. Le valvole a regime devono restare tutte aperte perchè l’acqua deve 'raffreddare' i 1300 gradi dei convertitori; non si tratta peraltro di un sistema governabile a distanza. Dell’episodio sono stati informati i sindacati. 
L'anomalia avrebbe potuto cause danni gravi all’impianto e conseguenze anche per i lavoratori. Nell’esposto dell’Ilva non si escluderebbe neppure l’ipotesi di un tentativo di sabotaggio.

Proprio questa anomalia sarebbe alla base della richiesta di accertamenti avanzata con urgenza all’Arpa Puglia oggi dal presidente della Regione, Michele Emiliano. ll presidente della Regione, ha inviato all’Arpa, un telegramma "urgente" per richiedere ulteriori controlli sull’Altoforno 1. "Con riferimento alle ultime indiscrezioni di stampa relative alle anomalie di funzionamento dello stabilimento Ilva - scrive Emiliano - ed in particolare merito alle conseguenze della riattivazione dell’AFO 1, si prega disporre tutti gli accertamenti che il caso richiede e di riferire nel più breve tempo possibile".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie