Martedì 16 Ottobre 2018 | 08:36

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Ilva: Tribunale del riesame Fabio Riva resta in carcere

Ilva: Tribunale del riesame Fabio Riva resta in carcere
TARANTO – Il tribunale del Riesame di Taranto ha rigettato la richiesta di scarcerazione per Fabio Riva, ex vice presidente di Riva Fire, accusato di associazione per delinquere, disastro ambientale, avvelenamento di acque e sostanze alimentari e altri reati nell’ambito dell’inchiesta 'Ambiente svenduto' sull'Ilva, per la quale è stato di recente rinviato a giudizio. La notizia è pubblicata da Repubblica nelle pagine di cronaca pugliesi.
L'istanza era stata presentata dal difensore di Riva, l’avv. Nicola Marseglia. Analoga richiesta era stata rigettata un mese fa dal gip del tribunale di Taranto Patrizia Todisco.
Riva si è consegnato due mesi fa alle autorità italiane dopo oltre due anni e mezzo di permanenza 'doratà, dopo un periodo di latitanza, a Londra. Di recente è stato anche condannato a sei anni e mezzo di reclusione dal tribunale di Milano per una presunta truffa da 100 milioni di euro ai danni dello Stato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS