Mercoledì 12 Agosto 2020 | 02:33

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeVerso il voto
Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

 
TarantoIn ospedale
Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

 
MateraLa scoperta
Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

 
BariLa denuncia
Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

 
FoggiaLe misure anticontagio
Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

 
Batnella Bat
Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 

i più letti

Ilva, Camusso: «L'obiettivo è il risanamento, non la chiusura»

Ilva, Camusso: «L'obiettivo è il risanamento, non la chiusura»
POLIGNANO A MARE (BARI) – "Noi pensiamo che la soluzione al rinnovamento e risanamento degli impianti industriali non sia la chiusura. L’obiettivo che dobbiamo darci è avere un lavoro possibile, moderno, qualificato che non danneggi la salute". Lo ha detto a proposito dell’Ilva il segretario della Cgil, Susanna Camusso, rispondendo a domande  di Lucia Annunziata nel corso della serata finale del festival Il libro possibile. "La sfida è cambiare, non distruggere – ha aggiunto – Voglio che gli imprenditori utilizzino i profitti per migliorare le condizioni lavorative".

Camusso si è poi soffermata sulla Regione Puglia e sul neogovernatore Michele Emiliano (Pd). "Emiliano ha la sfida più grande di tutti – ha detto – perchè deve tenere il passo del governo regionale precedente. Qui, a differenza di altre regioni meridionali, c'è da conservare la tradizione di buon governo di Vendola".

"La scuola inizierà a settembre a contestare la riforma del governo, non aspetterà il mese di ottobre": Susanna Camusso, segretario generale della Cgil, lo ha detto a Polignano a mare (Bari) dove ieri sera è stata intervistata da Lucia Annunziata nell’ultima serata del festival Il libro possibile. "Si tratta – ha aggiunto - di una riforma sbagliata che prepara contenziosi sia giuridici che sindacali".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie