Domenica 02 Ottobre 2022 | 12:42

In Puglia e Basilicata

LETTERATURA IN LUTTO

Morto lo scrittore spagnolo de «Gli Innamoramenti» Javier Marías

Morto lo scrittore spagnolo de «Gli Innamoramenti» Javier Marías

Lo scrittore spagnolo Javier Marías

Figlio del filosofo Julián, aveva ricevuto in carriera importanti premi internazionali tra cui il Premio Internazionale Bottari Lattes Grinzane

11 Settembre 2022

Redazione online

E’ morto lo scrittore Javier Marias. Lo conferma il ministro della Cultura spagnolo Miquel Iceta. Era nato a Madrid il 20 settembre 1951. Marias, oltre ad essere scrittore, era traduttore, giornalista e saggista. Il suo libro più recente era Tomás Nevinson, pubblicato quest’anno da Einaudi: nel romanzo torna il coprotagonista del precedente libro, Berta Isla.
Marías aveva ricevuto in carriera importanti premi internazionali tra cui il Premio Internazionale Bottari Lattes Grinzane, il premio Rómulo Gallegos, il Prix Femina Etranger; nel 2011 aveva ricevuto inoltre il Premio Nonino.

Figlio del filosofo spagnolo Julián Marías, Javier ha trascorso parte dell’infanzia negli Stati Uniti, dove il padre insegnava. Lo scrittore si è laureato in Letteratura inglese, ha lavorato come traduttore, collaborando con diverse testate. Tra il 1983 e il 1985 ha insegnato Letteratura spagnola e teoria della traduzione in Gran Bretagna (Oxford University) e negli Stati Uniti (Wellesley College, Massachusetts).

In Italia i suoi libri sono pubblicati da Einaudi, tra questi ricordiamo: I territori del lupo (romanzo d’esordio del 1971), Il secolo (uscito in Spagna nel 1983, tradotto nel 2013), Mentre le donne dormonoIl tuo volto domaniGli innamoramentiCosì ha inizio il male e Berta Isla

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725