Martedì 26 Gennaio 2021 | 14:13

NEWS DALLA SEZIONE

Lotta al virus
Covid in Puglia, in 14 giorni oltre 4mila casi sospetti negli ospedali

Covid in Puglia, in 14 giorni oltre 4mila casi sospetti negli ospedali

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

 
I dati
Coronavirus in Puglia, Agenas: «Occupato il 37% dei posti in terapia intensiva»

Covid 19 in Puglia, Agenas: «Occupato il 37% dei posti in terapia intensiva». In 14 giorni 4mila casi sospetti in ospedale

 
L'emergenza
Coronavirus, mancano bagni e studi medici: ritarda l’ospedale in Fiera a Bari

Coronavirus, mancano bagni e studi medici: ritarda l’ospedale in Fiera a Bari

 
prevenzione
Foggia, emergenza Covid: oltre 3mila operatori sanitari vaccinati, 176 hanno ricevuto «richiamo»

Foggia, emergenza Covid: oltre 3mila operatori sanitari vaccinati, 176 hanno ricevuto «richiamo»

 
Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
L'emergenza
Puglia, vaccini anti Covid: utilizzato 80% dosi a disposizione. Attese domani 27mila fiale Pfizer, poi quelle Moderna

Puglia, vaccini Covid: utilizzato 80% dosi disponibili. Attese domani 27mila fiale Pfizer, poi quelle Moderna

 
Emergenza contagi
Carpino, focolaio Covid in centro psichiatrico con 6 positivi: 4 operatori e due pazienti

Carpino, focolaio Covid in centro psichiatrico con 6 positivi: 4 operatori e due pazienti

 
Emergenza contagi
Foggia, focolaio Covid in casa di risposo con 18 positivi: 14 pazienti e 4 operatori

Foggia, focolaio Covid in casa di riposo con 18 positivi: 14 pazienti e 4 operatori

 
dati regionali
Covid in Puglia, meno di mille nuovi casi (954) ma in calo i test effettuati (11%): registrati altri 14 decessi

Covid in Puglia, altri 14 decessi e 954 nuovi casi ma con meno test effettuati (11%): 3mila morti dall'indizio pandemia. Due focolai nel Foggiano: 24 positivi

 
contagi coronavirus
Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

Emergenza Covid, 12 positivi su 3.533 test compiuti in scuole del Barese

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'indagine
Guardia di finanza sequestra beni a ex Presidente Ordine Avvocati di Taranto

Guardia di finanza sequestra beni a ex Presidente Ordine Avvocati di Taranto

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

Coronavirus in Basilicata, 60 nuovi positivi e 4 decessi

 
BariRegione
La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

La crisi congela l’assessorato ai 5S in Puglia

 
FoggiaIl furto
Foggia, baby ladri nella scuola Catalano-Moscati: carabinieri arrestano un minorenne

Foggia, baby ladri nella scuola Catalano-Moscati: carabinieri arrestano un minorenne

 
BrindisiAgroalimentare
Carciofo brindisino, allarme Coldiretti: «Prezzi in crollo verticale»

Carciofo brindisino, allarme Coldiretti: «Prezzi in crollo verticale»

 
LecceIl caso
Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

Lecce, donna morì cadendo dalle scale mentre lavorava: 6 indagati

 
BatL'incidente
Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

Barletta, furgone contro autocarro sulla Sp 21: muore agricoltore 73enne

 
MateraIl caso
Reati contro la Pubblica Amministrazione a Matera: 11 arresti e sequestrati 8,2 mln

Matera, truffa per fondi pubblici in agricoltura: 11 arresti, tra loro funzionari Ismea e Regione Basilicata. 22 indagati e sequestrati 8,2 mln. Le intercettazioni VD

 

Emergenza sanitaria

Diffusione Covid in Puglia, conoscere le cause per indicare gli strumenti di contrasto: esperti a lavoro

La «task force» è composta da sociologi, esperti dell’Università di Bari, del Policlinico, del Politecnico, del Dipartimento Salute della Regione e dell’Ordine nazionale del Medici

Diffusione Covid in Puglia, conoscere le cause per indicare gli strumenti di contrasto: esperti a lavoro

BARI - Quali sono i comportamenti sociali che hanno determinato la diffusione del Covid-19 in Puglia?

È questo l’interrogativo al quale un Gruppo di lavoro, formato da esperti dell’Università di Bari (L. Gesualdo, S. Tafuri, P. Trerotoli), del Policlinico (M. Rendina), del Politecnico di Bari (T. Di Noia), Sociologi (F. Chiarello)ed il Dipartimento Salute della Regione Puglia e dell’Ordine nazionale del Medici, cercherà di rispondere al fine di fornire un contributo basato sulla evidenza scientifica che potrà essere utile ai decisori politici, non solo regionali, nella adozione delle misure di contenimento della diffusione del virus SARS-COV 2.

Il lavoro, coordinato dal Presidente della Scuola di Medicina dell’Università di Bari, prof. Loreto Gesualdo, si avvarrà dei dati del sistema informativo regionale «Giava», nel quale convergono le informazioni relative ai risultati dei tests diagnostico-molecolari a cui sono stati sottoposti i cittadini pugliesi nel periodo tra il 15 agosto e  il 24 ottobre.

Lo studio farà ricorso ad un questionario (redatto grazie al contributo di clinici, epidemiologi, sociologi ed esperti di sistemi di analisi) che verrà proposto ad un consistente numero di cittadini pugliesi il cui esito dello screening sia risultato “positivo” o “negativo”.

I cittadini interessati potranno partecipare compilando il questionario collegandosi attraverso un link automatico che sarà reso disponibile.
«Il modello servirà - spiega il prof. Gesualdo - ad identificare gli ambienti ed i comportamenti sociali più a rischio nel contrarre l’infezione e quindi a definire in maniera scientifica le regole di comportamento e dunque di prevenzione da parte della popolazione».

«I dati raccolti attraverso un campione significativo di cittadini- spiega il dott. Vito Montanaro direttore del Dipartimento Promozione della Salute della Regione Puglia - verranno elaborati utilizzando un sistema di analisi statistica e tecniche all’avanguardia come “deep Learning” e “machine learning”».

«Questo progetto - aggiunge Montanaro - rappresenta una formidabile opportunità per creare le basi scientifiche di contenimento della epidemia COVID-19 partendo dalla  piattaforma informativa della Regione Puglia che viene quotidianamente aggiornata in tempo reale sull’andamento dell'epidemia».

La ricerca vede per la prima volta insieme le istituzioni, i medici e soprattutto i cittadini che attraverso le risposte daranno un contributo fondamentale - mai esplorato in questa fase pandemica anche a livello nazionale - per la definizione delle strategie di controllo che scaturiscono dai comportamenti di ognuno di noi.

«Uno studio - dice il dott. Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici - utile per consentire ai professionisti, i medici, di comprendere i flussi e l’andamento della pandemia al fine anche di elaborare modelli organizzativi di assistenza e prevenzione per contenere la diffusione del virus».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie