Sabato 23 Gennaio 2021 | 22:09

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Lecce, doppio colpo di mercato: Corvino pesca Pisacane e Nikolov

Lecce, doppio colpo di mercato: Corvino pesca Pisacane e Nikolov

 
Serie B
Lecce calcio, il difensore Pisacane è giallorosso: il giocatore è appena sbarcato in Salento

Lecce calcio, il difensore Pisacane è giallorosso: il giocatore è appena sbarcato in Salento

 
Le dichiarazioni
Lecce, Corini si gode la ripartenza: «Bravi nel saper soffrire»

Lecce, Corini si gode la ripartenza: «Bravi nel saper soffrire»

 
Serie B
Il Lecce batte il Reggina: 1-0 per i giallorossi

Il Lecce batte la Reggina: 1-0 per i giallorossi

 
Serie B
Calcio Lecce, Hjulmand è giallorosso: sottoscritto contratto per 4 anni

Calcio Lecce, Hjulmand è giallorosso: sottoscritto contratto per 4 anni

 
Lo scherzo
Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Hene Kurraska: il giocatore in realtà è una una invenzione

Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Kurraska: il giocatore in realtà è una invenzione

 
Serie B
Calcio Lecce, il centrocampista danese Morten Hjulmand è giallorosso

Calcio Lecce, il centrocampista danese Morten Hjulmand è giallorosso

 
Giallorossi
Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

 
Giallorossi
Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

 
Serie B
Lecce-Monza, Balotelli non scende in campo: il match finisce 0-0

Lecce-Monza, Balotelli non scende in campo: il match finisce 0-0

 
Pre-partita
Asta: «Lecce-Monza uno show di gol. La difesa giallorossa presto ok»

Asta: «Lecce-Monza uno show di gol. La difesa giallorossa presto ok»

 

Il Biancorosso

Serie C
Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

Calcio Bari, Maita: «Ho passato brutte giornate con il Covid 19»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariBurrasca in arrivo
Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

Maltempo nel Barese, scatta da domani allerta arancione per forte vento

 
BrindisiIl caso
Presunti abusi al porto di Brindisi: 12 richieste a processo

Presunti abusi edilizi nel porto di Brindisi: chiesto il processo per 12 persone

 
LeccePuglia, cinema e tv
Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

Un ciak a Lecce per Ornella Muti, Raoul Bova e Serena Autieri. A Taranto girata fiction Rai

 
TarantoIl caso
Taranto, poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati medici

Poliziotta barese morta dopo 3 interventi, condannati i medici

 
FoggiaIl virus
Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

Covid, 26 positivi all'ospedale Lastaria di Lucera: anche 15 pazienti

 
PotenzaIl bollettino regionale
Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

Coronavirus in Basilicata, 62 positivi e 2 decessi. Regione resta in zona gialla

 
MateraOmicidio
Agguato a Rotondella, uomo ucciso a coltellate: gravemente ferito un altro

Rotondella, uomo ucciso a coltellate: è un ingegnere di 46 anni. Gravemente ferito netturbino 45enne

 
BatL'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 

Giallorossi

Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

«Gioca d’attacco, ma concede qualcosa: Corini troverà soluzioni»

Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

«Dal Lecce, nel mercato che si chiuderà l’1 febbraio, mi aspetto solo pochi ritocchi. La squadra è nel gruppone che sgomita nella prima metà della graduatoria e questo significa che sta facendo bene e che la rosa è solida. Pertanto, arriverà qualche puntello mirato, magari un paio di elementi di esperienza e due o tre giovani talentuosi che abbiano tanta fame ed una grande voglia di mettersi in mostra. Sul fronte delle partenze, non penso che andranno via i big maggiormente utilizzati nelle prime diciassette giornate. Quella salentina è una grande piazza e chi ha sin qui dato un contributo di rilievo alla causa giallorossa continuerà a farlo, con l’obiettivo di conquistare la promozione in A».

È questo il pensiero del brasiliano Angelo Mariano de Almeida, che con il Lecce ha giocato in massima serie e tra i cadetti, dal 2004 al 2010, fatta salva una breve parentesi al Crotone, con 130 presenze e 7 gol. Appese le scarpe al chiodo, dopo avere militato anche con Parma, Siena, Latina, Foggia e Matera, il terzino nato a Salvador, nello stato di Bahia, si è stabilito nella città lucana e continua a seguire le sorti della compagine salentina.

«A due partite dal termine del girone di andata - sottolinea Angelo - il Lecce è staccato di cinque lunghezze dalla piazza d’onore che, unitamente alla prima, porta direttamente in massima serie. Ebbene, si tratta di uno svantaggio ampiamente colmabile in un campionato lungo e complicato, nel quale accade sovente che team che stazionano a lungo ai margini della zona-play out arrivino in alto e, viceversa, che complessi che sembrano destinati alle primissime posizioni, rischino di retrocedere. Pertanto, tutto può ancora accadere».

Sino ad oggi, il Lecce ha pagato dazio perché, ad una fase di possesso spesso scoppiettante, ha fatto da contraltare una fase di non possesso deficitaria. «Ho visto all’opera i giallorossi in alcuni incontri - afferma Angelo -. Esprimono un calcio propositivo e votato all’attacco. Con questa filosofia, che apprezzo molto, di norma si crea tanto in fase offensiva, ma si concede in quella difensiva. Ricordo che mister Zeman, nel periodo in cui mi ha allenato nel Lecce, ripeteva spesso che basta realizzare un gol più dei rivali. Sono convinto che mister Corini studierà delle adeguate contromisure per permettere al proprio schieramento di concedere meno agli avversari. A volte basta poco per fare quadrare i conti e permettere alla fase di non possesso di dare adeguate garanzie».

Angelo torna sul mercato: «Si tratta di un periodo delicato soprattutto perché, a finestra aperta, si gioca. Accade, quindi, che ci siano delle aspettative da parte di alcuni calciatori o magari che altri arrivino in un gruppo già consolidato. Questo, ad esempio, è un aspetto da tenere in debito conto, in quanto occorre puntare su bravi giocatori, ma che siano anche funzionali alle dinamiche dello spogliatoio».

Mauro Balata è stato rieletto presidente della Lega di serie B dall’assemblea dei club. A Balata sono andati 16 voti, due i contrari e un astenuto. Il presidente del Lecce Sticchi Damiani, inve, è stato eletto consigliere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie