Lunedì 18 Gennaio 2021 | 02:00

NEWS DALLA SEZIONE

Le dichiarazioni
Lecce, Corini si gode la ripartenza: «Bravi nel saper soffrire»

Lecce, Corini si gode la ripartenza: «Bravi nel saper soffrire»

 
Serie B
Il Lecce batte il Reggina: 1-0 per i giallorossi

Il Lecce batte la Reggina: 1-0 per i giallorossi

 
Serie B
Calcio Lecce, Hjulmand è giallorosso: sottoscritto contratto per 4 anni

Calcio Lecce, Hjulmand è giallorosso: sottoscritto contratto per 4 anni

 
Lo scherzo
Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Hene Kurraska: il giocatore in realtà è una una invenzione

Tifosi del Lecce annunciano acquisto di Kurraska: il giocatore in realtà è una invenzione

 
Serie B
Calcio Lecce, il centrocampista danese Morten Hjulmand è giallorosso

Calcio Lecce, il centrocampista danese Morten Hjulmand è giallorosso

 
Giallorossi
Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

Angelo: «Questo Lecce può volare verso la A»

 
Giallorossi
Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

 
Serie B
Lecce-Monza, Balotelli non scende in campo: il match finisce 0-0

Lecce-Monza, Balotelli non scende in campo: il match finisce 0-0

 
Pre-partita
Asta: «Lecce-Monza uno show di gol. La difesa giallorossa presto ok»

Asta: «Lecce-Monza uno show di gol. La difesa giallorossa presto ok»

 
Calcio
Lecce, il bilancio di un 2020 tra A e B e una media di 1,22 punti a gara

Lecce, il bilancio di un 2020 tra A e B e una media di 1,22 punti a gara

 
Calciomercato
Calcio Lecce, con Falco intesa per la cessione

Calcio Lecce, con Falco intesa per la cessione

 

Il Biancorosso

Serie C
Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

Bisceglie-Bari: 0-1, vittoria dei galletti con gol di Antenucci all'87'

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaLa decisione
Foto Tony Vece

Potenza, causa neve chiuse tutte le scuole il 18 gennaio

 
FoggiaIl caso
Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

Foggia, sassi contro auto della polizia locale durante controlli anti Covid

 
LecceL'incidente
Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

Taurisano, moto si schianta contro un muro: morto 35enne

 
BariL'appello
Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

Valenzano, bimbo affetto da SMA, scatta gara di solidarietà sui social: «Aiutiamo il piccolo Paolo»

 
TarantoI numeri
Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

Covid, a Taranto 5mila casi in un mese: l'escalation è impressionante

 
Brindisia S. Michele Salentino
Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

Nonna Maria festeggia 106 anni: è la più longeva della provincia di Brindisi

 
MateraL'annuncio
Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

Asm di Matera: dal 18 gennaio riapre il Cup di via Matteotti

 
BatMaltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 

i più letti

Giallorossi

Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

Lucioni il ministro della difesa, Tachtsidis la mente, capitan Mancosu gol e fantasia

Il Lecce ha certezze in tutti i reparti: da Gabriel a Coda ecco tutti i leader

I calciatori del Lecce che hanno avuto il rendimento più elevato nelle prime diciassette giornate del campionato cadetto, in base ai voti assegnati dalla Gazzetta al termine di ogni match, sono stati, nell’ordine, il portiere Gabriel, il trequartista e capitano Marco Mancosu, il play Panagiotis Tachtsidis, il centrale difensivo Fabio Lucioni, il bomber Massimo Coda e la mezzala Liam Henderson.

GABRIEL A conferma delle difficoltà difensive spesso evidenziate dalla formazione salentina, l’estremo difensore brasiliano è stato in più circostanze il migliore in campo, meritando un bel 7 in otto incontri su diciassette, in virtù di una serie di interventi rivelatisi determinanti ai fini del risultato conseguito dalla squadra o, nei casi in cui le cose sono finite male, per limitare i danni. Gabriel non è mai sceso al di sotto della sufficienza, il che significa che nessuno dei gol che ha sin qui incassato è dipeso da sue responsabilità. Qualche piccola perplessità, in tal senso, può essere espressa solo sulla seconda rete subita dalla Cremonese.

MANCOSU Il capitano ha avuto un inizio di stagione in sordina, ma è cresciuto costantemente sino a raggiungere picchi molto elevati nelle sfide contro Virtus Entella, Reggiana e Chievo Verona, nelle quali ha sfoderato prestazioni di notevole spessore, segnando e sfornando assist. Ha ribadito in più circostanze di essere una delle anime più autentiche del collettivo giallorosso, del quale è oramai una bandiera. Ha accusato qualche passaggio a vuoto, ma anche ai top player come lui può accadere di steccare.

TACHTSIDIS Il greco ha fallito in pieno un solo match, nel quale l’intera formazione salentina è stata inguardabile, ovvero quello con il Pisa. Ha spesso tirato fuori delle giocate sontuose, garantendo geometrie, cambi di fronte e verticalizzazioni, sempre con uno o massimo due tocchi. Inoltre, ci ha messo tanto nerbo in tutte le circostanze. Se in taluni casi non avesse ecceduto nel cercare qualche giocata di fino di troppo in una zona del campo nella quale perdere palla comporta sempre un elevato rischio di subire gol, allora la sua valutazione sarebbe stata senza dubbio più elevata.

LUCIONI Lo «Zio», com’è soprannominato il centrale difensivo di Terni, si è dimostrato quasi sempre il migliore del reparto arretrato e questo è merito non da poco se si considera che la difesa del Lecce è stata spesso esposta a delle figuracce, a causa di una fase difensiva che ha lasciato a desiderare. L’ex Benevento ha saputo mettere in più occasioni delle toppe importanti, evitando guai peggiori. Inoltre, si è reso pericoloso nell’area avversaria sulle palle inattive. È uno dei leader dello spogliatoio.

CODA Per lui parlano i gol segnati, che sono 10. Oltre ad essere il cannoniere del Lecce è, in questo momento, il «re dei bomber» in B. In area si è dimostrato a più riprese una «sentenza» per i portieri avversari, ma ha sempre garantito il proprio contributo anche alla manovra d’assieme della squadra.

HENDERSON In avvio di torneo ha dato l’impressione di essere di un altro pianeta per il suo dinamismo e per la sua capacità di fiondarsi efficacemente nella metà campo rivale. Poi ha accusato degli alti e bassi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie