Sabato 26 Settembre 2020 | 07:51

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Il Lecce mette gli occhi su Pablo Rodriguez, la punta del Real Madrid

Il Lecce mette gli occhi su Pablo Rodriguez, la punta del Real Madrid

 
Serie b
«Lecce da promozione un esordio da brividi»

Calcio, «Lecce da promozione un esordio da brividi»

 
Calcio serie B
Andreazzoli lancia il Lecce: reciterà da protagonista

Andreazzoli lancia il Lecce: «Reciterà da protagonista»

 
Calcio serie B
Il Lecce cerca i giovani giusti: Bouah e Pobega nel mirino

Il Lecce cerca i giovani giusti: Bouah e Pobega nel mirino

 
Serie B
Doppio test di allenamento per il Lecce calcio di Corini

Doppio test di allenamento per il Lecce calcio di Corini

 
Serie B
Paganini pronto a suonare una musica dolce per il Lecce

Paganini pronto a suonare una musica dolce per il Lecce

 
Serie B
Lecce calcio, definiti i numeri delle maglie da gioco per il prossimo campionato

Lecce calcio, definiti i numeri delle maglie da gioco per il prossimo campionato

 
mercato
Lecce, i nuovi Paganini e Listowski si presentano

Lecce, i nuovi Paganini e Listowski si presentano

 
calcio
Longo non ha dubbi: «Il Lecce sarà grande protagonista in Serie B»

Longo non ha dubbi: «Il Lecce sarà grande protagonista in Serie B»

 
Calcio
Lecce, c'è Hestad a un passo dal sì

Lecce, c'è Hestad a un passo dal sì

 
calcio
Lecce, sabato al Via del Mare doppia amichevole contro Nardò e Fasano

Lecce, sabato al Via del Mare doppia amichevole contro Nardò e Fasano

 

Il Biancorosso

serie c
Bari calcio, ds Romairone: «Dalla Coppa Italia buone indicazioni per prossimi acquisti»

Bari calcio, ds Romairone: «Dalla Coppa Italia buone indicazioni per prossimi acquisti»

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl Frascolla
Taranto, docente positivo al Covid: sindaco chiude scuola sino al 7 ottobre

Taranto, docente positivo al Covid: sindaco chiude scuola sino al 7 ottobre

 
LecceLe indagini
Fidanzati uccisi a Lecce, il killer aveva una mappa per evitare le telecamere

Fidanzati uccisi a Lecce, il killer aveva una mappa per evitare le telecamere

 
PotenzaL'iniziativa
Covid, da Shell 70mila mascherine per 14 comuni Val d'Agri e Sauro

Covid, da Shell 70mila mascherine per 14 comuni Val d'Agri e Sauro

 
Bariil raggiro continuato
Bari, ex barbiere truffa anziana: si fa consegnare 450mila euro in sei anni

Bari, ex barbiere truffa anziana: si fa consegnare 450mila euro in sei anni

 
Batambiente
Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

Andria capannone incendiato, Arpa Puglia: «In corso indagini per definire inquinamento provocato»

 
Foggia«In vino veritas»
Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

 

i più letti

Serie B

«Il Lecce ora riparta da capitan Mancosu Petriccione e Majer»

L’ex Cannito valuta il centrocampo giallorosso

«Il Lecce ora riparta da capitan Mancosu Petriccione e Majer»

LECCE - In attesa dei movimenti di mercato, che verranno effettuati da qui all’inizio del campionato cadetto, sono cinque i centrocampisti reduci dal torneo di serie A sotto contratto con il Lecce: Marco Mancosu, 32 anni, mezzala o trequartista; Jacopo Petriccione, 25 anni, play o mezzala; Zan Majer, 28 anni, mezzala; Panagiotis Tachtsidis, 29 anni, play; e Yevhen Shakhov, 30 anni, trequartista o mezzala. Per fine prestito, dal Monopoli di serie C, tornerà Radoslav Tsonev, 25 anni, mezzala.

Abbiamo chiesto all’ex Ruggero Cannito, centrocampista della squadra salentina dal 1975/1976 al 1983/1984 (249 presenze e 9 reti in maglia giallorossa), di valutare i giocatori in questione nell’ottica dell’annata 2020/2021.
«Spero che il Lecce possa ripartire da Mancosu, Petriccione e Majer - dice Cannito, che segue assiduamente le partite del complesso salentino - Sono tre calciatori che hanno qualità, ma anche tre uomini che sino ad oggi hanno dato sempre tutto per la causa giallorossa, dimostrando grande attaccamento alla casacca che indossano. Inoltre, conoscono bene Liverani e sanno cosa vuole dalla propria compagine. Averli in rosa anche nel 2020/2021 significherebbe disporre in partenza di fondamenta sicure in quello che è il reparto-chiave per le fortune di una formazione, ovvero il centrocampo».
Cannito aggiunge, però, una considerazione: «Da ciò che si legge, il che è plausibile stante l’ottimo torneo che hanno disputato, soprattutto Mancosu e Petriccione sono nel mirino di società di massima serie. In simili circostanze, un giocatore vacilla, in quanto - per la sua carriera - cimentarsi in A ha grande importanza. Pertanto, se resteranno è fondamentale che ciò avvenga per una loro scelta ben precisa, per la volontà di abbracciare il progetto, di continuare in una piazza che li ha adottati senza riserve. In caso contrario, sarebbe meglio cederli, mettendo a bilancio la notevole plusvalenza che il loro addio determinerebbe».

L’ex centrocampista giallorosso si sofferma su Tachtsidis e Shakhov: «Il rendimento del greco, in A, ha avuto più ombre che luci - rileva - La sua cifra tecnica non si discute, ma la lentezza di esecuzione mal si concilia con la massima serie. In B, però, nel 2018/2019, è stato proprio lui, arrivando a gennaio, ad imprimere la svolta positiva nell’ottica della promozione. Se dovesse fare parte del gruppo con la giusta mentalità sarebbe senz’altro un elemento di spessore. L’ucraino, invece, non ha rispettato le attese».
Dal Monopoli, rientrerà Tsonev. «Non penso che il bulgaro possa fare parte del progetto - rimarca Cannito - Gli verrà trovata una sistemazione. A livello di centrocampo, comunque, in organico servono sei pedine, che diventano otto con i due trequartisti. Dovranno arrivare calciatori che abbiano grande dinamismo e resistenza alla fatica. Per supportare la presenza di un uomo dietro le due punte, infatti, soprattutto alle due mezzali, viene chiesto un grande sacrificio. Corvino conosce il mercato come le sue tasche, saprà come muoversi, privilegiando magari i giocatori di prospettiva».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie