Venerdì 15 Febbraio 2019 | 20:56

NEWS DALLA SEZIONE

Serie B
Lecce, Mancosu rinnova fino al 2021

Lecce, Mancosu rinnova fino al 2021

 
Serie B
Monaco tiene in quota il Lecce: «A Venezia colto punto pesante»

Monaco tiene in quota il Lecce: «A Venezia colto punto pesante»

 
Serie B
Lecce calcio, Liverani: «Giorni durissimi senza Scavone»

Lecce calcio, Liverani: «Giorni durissimi senza Scavone»

 
Serie B
Lecce, Scavone ha lasciato l'ospedale

Lecce, Scavone ha lasciato l'ospedale

 
La partita
Lecce - Ascoli, Scavone perde i sensi a 30 secondi dall'inizio del match: ambulanza in campo

Lecce - Ascoli sospesa: Scavone perde i sensi a 30 secondi dall'inizio Video: i soccorsi in campo

 
Lutto
Il Lecce piange la scomparsa dell'ex tecnico Mimino Renna

Il Lecce piange la scomparsa dell'ex tecnico Mimino Renna

 
SERIE B
Il Lecce saluta il capitano Lepore-Monza affare fatto

Il Lecce saluta il capitano Lepore-Monza affare fatto

 
Serie B
Lecce, dall'Atalanta arriva in prestito l'attaccante Tumminiello

Lecce, dall'Atalanta arriva in prestito l'attaccante Tumminiello

 
Finisce 1-2
Il Lecce sconfigge in trasferta la Salernitana

Il Lecce sconfigge in trasferta la Salernitana

 
Serie B
Lecce, nel fortino di Salerno la spinta di Tachtsidis

Lecce, nel fortino di Salerno la spinta di Tachtsidis

 
Finisce 1-1
Il Benevento ferma l'ascesa del Lecce: solo un pari al Via del Mare

Il Benevento ferma l'ascesa del Lecce: solo un pari al Via del Mare

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
FoggiaIn via Manfredonia
Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 
BatSanità
Andria, uomo di 67 anni dona rene e cornee

Andria, uomo di 67 anni dona rene e cornee

 

SERIE B

Il Lecce saluta il capitano Lepore-Monza affare fatto

Un addio in casa giallorossa

Lecce calcio, Cesare Bovo indossa ufficialmente la maglia giallorossa

LECCE - Il Monza si è fatto avanti prepotentemente chiedendo al Lecce il jolly Checco Lepore, capitano e bandiera del team salentino, che ha sin qui trovato pochissimo spazio. Il calciatore, legatissimo alla maglia giallorossa, ha deciso di accettare l’offerta della società brianzola per tornare protagonista in campo, per prolungare il contratto di un altro anno e per avvicinarsi alla famiglia che vive in Lombardia. Le parti metteranno nero su bianco in mattinata e Lepore sarà il terzo atleta del Lecce ad approdare alla corte di Silvio Berlusconi in questa sessione di mercato, dopo Mino Chiricò e Marco Armellino.
Oggi, il presidente Saverio Sticchi Damiani ed il direttore sportivo Mauro Meluso tenteranno di riportare nel Salento l’attaccante Andrea Saraniti, ceduto in estate alla Viterbese, in prestito. Dopo l’innesto di Marco Tumminello, classe ‘98, arrivato dall’Atalanta, Fabio Liverani vorrebbe un altro attaccante, disposto a sacrificarsi in un lavoro sfiancante in taluni momenti della partita, per completare il reparto avanzato. La scelta è ricaduta su Saraniti, che conosce bene l’ambiente e sarebbe felicissimo di tornare a Lecce e di vivere la prima avventura della sua carriera nella serie cadetta. Piero Camilli, patron della Viterbese, è titubante sull’opportunità di lasciarlo andare via. In alternativa, potrebbe arrivare Luca Matarese, punta classe ‘98, del Frosinone, che però ha caratteristiche totalmente differenti.

Il Vicenza vuole Andrea Arrigoni. Il centrocampista di Lecco non disdegnerebbe la destinazione, ma la trattativa va avanti ad elastico, con le parti che si avvicinano e si allontanano. Il mercato, però, è giunto alla fine e quella odierna sarà la giornata del dentro o fuori.
Il medesimo discorso vale per Ciccio Cosenza, che è seguito dalla Reggina, che lo vuole fortemente. Il difensore, però, si trova bene a Lecce ed è uno dei pilastri dello spogliatoio. Pertanto, pur non avendo spazio, non è affatto convinto di volere andare via.
Il terzino sinistro Luca Di Matteo ha sin qui rifiutato tutte le proposte ricevute sino ad oggi. Se non partirà, continuerà a restare fuori dal progetto tattico di Liverani.
I lituani Linas Megelaitis, centrocampista, ed Edgaras Dubickas, attaccante, entrambi del 1998, sono stati ceduti alla Sicula Leonzio in prestito secco, sino al 30 giugno prossimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400