Mercoledì 12 Dicembre 2018 | 20:39

NEWS DALLA SEZIONE

Lecce
Liverani: testa già al Brescia, il pari non fa calare l'euforia

Liverani: testa già al Brescia, il pari non fa calare l'euforia

 
Serie B
Al Via del Mare: Lecce Perugia termina 0-0

Al Via del Mare: Lecce Perugia termina 0-0

 
Serie B
Calcio Lecce, Liverani: «mi fido dei miei ragazzi»

Calcio Lecce, Liverani: «mi fido dei miei ragazzi»

 
Sabato contro il Perugia
Lecce, l'ex Olive: «La squadra non rinuncerà al mercato. Gruppo coeso»

Lecce, l'ex Olive: «La squadra non rinuncerà al mercato. Gruppo coeso»

 
L'intervista
Ex difensore Brio promuove il Lecce: «Personalità e grande tifo»

Ex difensore Brio promuove il Lecce: «Personalità e grande tifo»

 
Carpi-Lecce 0-1
Lecce, gol di La Mantia decide match a Carpi

Lecce, gol di La Mantia decide match a Carpi

 
La decisione
Curva Nord Lecce intitolata a calciatori Lorusso e Pezzella

Curva Nord Lecce intitolata a calciatori Lorusso e Pezzella

 
Serie B
Lecce attento: «A Carpi come se fosse il match più importante della stagione»

Lecce attento: «A Carpi come se fosse il match più importante della stagione»

 
Serie B
Brini spiana la strada al Lecce: «È forte e può crescere ancora»

Brini spiana la strada al Lecce: «È forte e può crescere ancora»

 
Serie B
Lecce calcio, sulla strada giusta a caccia dell’equilibrio

Lecce calcio, sulla strada giusta a caccia dell’equilibrio

 
Serie B
Lecce, Mancosu esalta La Mantia, Palombi e Falco

Lecce, Mancosu esalta La Mantia, Palombi e Falco

 

Serie B

Il Lecce ha il suo tandem ispirato

Liverani si gode Mancosu-Palombi

E Lecce ha il suo tandem ispirato

LECCE - Una sfida nella sfida aggiunge pepe ai non pochi motivi d’interesse del match clou tra Lecce e Palermo, in programma al «Via del Mare» alla ripresa del campionato, domenica 21 ottobre. Nel confronto tra due dei migliori attacchi della serie cadetta (13 gol in sette gare i salentini, 10 i siciliani in sei partite), si ritroveranno di fronte le coppie più prolifiche del torneo. Tutte e due, guarda caso, formate da un trequartista e una punta.
Il Lecce, in questa speciale classifica, comanda grazie a Marco Mancosu e a Simone Palombi. Insieme hanno messo a segno ben otto reti, quattro a testa. I rosanero seguono a ruota con il duo delle meraviglie composto dai nazionali macedoni Aleksandar Trajkovski e Ilija Nestorovski: sei gol in tutto, tre a testa.
La vera sorpresa, per la continuità con cui fa centro, è Mancosu, mezzala di ruolo che Liverani sta utilizzando, con successo, alle spalle delle due punte. Già lo scorso anno in serie C, il tecnico romano in qualche occasione ne aveva sperimentato le qualità in quella posizione. Ed evidentemente aveva intuito le qualità del centrocampista sardo, protagonista di un grande avvio di campionato dopo essere stato uno degli artefici della promozione. Il confronto fra le due coppie-gol più esplosive del campionato promette scintille. Anche se Liverani non lesina sorprese e, nella sfida alla squadra di cui è stato uno dei leader da calciatore, potrebbe anche rimescolare le carte.
CASO LUCIONIIl Lecce è in attesa di una risposta dalla Federazione sulla possibilità di poter schierare il difensore già nella partita contro il Palermo. La squalifica per doping scadeva il 15 ottobre. Ma il giocatore era tornato in campo grazie alla sospensiva concessa dal Tar prima dell’udienza collegiale di merito. Si tratta di capire se il periodo in cui ha giocato allunga i termini dello stop. In questo caso Lucioni tornerebbe disponibile a partire dalla 12.ma giornata, per la gara con il Cosenza del 10 novembre.
PAUSAUna giornata per staccare la spina. Liverani l’ha concessa alla squadra, che oggi non si allenerà. Anche ieri pomeriggio all’Acaya Golf Club hanno lavorato a parte Falco, Fiamozzi, Pettinari e Riccardi. Assente il nazionale Under 21 lituano Dubickas. I giallorossi riprenderanno la preparazione domani mattina ad Acaya.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400