Venerdì 17 Gennaio 2020 | 22:48

NEWS DALLA SEZIONE

calciomercato
Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

Lecce, Falco in bilico: emergenza senza fine

 
mercato
Lecce, le mani su Acquah: un guerriero per Liverani

Lecce, le mani su Acquah: un guerriero per Liverani

 
Serie A
Lecce calcio, Tabanelli passa a titolo definitivo al Frosinone

Lecce calcio, Tabanelli passa a titolo definitivo al Frosinone

 
Serie A
Lecce calcio, Sticchi Damiani: «Difendere la Serie A a tutti i costi»

Lecce calcio, Sticchi Damiani: «Difendere la Serie A a tutti i costi»

 
Serie A
Lecce

Parma batte il Lecce 2-0 e prosegue la corsa alla zona europea

 
serie a
Lecce, addio a La Mantia: attaccante ceduto all'Empoli

Lecce, addio a La Mantia: attaccante ceduto all'Empoli

 
il caso
Lecce, ex bomber Chevanton a processo per evasione di un milione di euro

Lecce, ex Chevanton a processo per evasione di 1mln di euro

 
Calcio
Lecce, arriva dal Cagliari il centrocampista Deiola

Lecce, arriva dal Cagliari il centrocampista Deiola

 
Calcio
Lecce, Babacar, Lapadula e Tabanelli a rischio contro il Parma

Lecce, Babacar, Lapadula e Tabanelli a rischio contro il Parma

 
serie a
Il Lecce vuole Ionita, ma c'è anche un piano B

Il Lecce vuole Ionita, ma c'è anche un piano B

 
serie a
Lecce, dopo la sconfitta con l'Udinese suona l'allarme

Lecce, dopo la sconfitta con l'Udinese suona l'allarme

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Serie B

Lecce, parla l'ex Lima: «Pari prezioso»

«Bisogna muovere la classifica. Peccato per la palla gol di Palombi»

lecce calcio

«Il pari ottenuto dal Lecce contro il Cittadella è un buon risultato, che ha permesso di muovere la classifica per la terza partita di fila. I giallorossi hanno disputato una buona gara, soprattutto nel primo tempo, ma in campo ci sono anche gli avversari, che nella ripresa hanno reagito con decisione, anche perché erano reduci da due sconfitte e volevano assolutamente fare punti. Quella veneta, tra l’altro, è una formazione molto organizzata, che gioca bene. Non a caso il match è stato divertente, di livello». L’ex Francisco Lima, che come sempre ha seguito la prova di Marco Calderoni e soci dagli spalti del Via del Mare, inquadra così il match tra la compagine allenata da Fabio Liverani e quella guidata da Roberto Venturato, che nell’occasione non è andato in panchina perché squalificato ed è stato sostituito dal vice Edoardo Gorini.
«Il primo tempo è stato di marca salentina - prosegue l’ex centrocampista - Il Lecce è andato all’intervallo meritatamente in vantaggio per 1-0, dopo avere avuto anche un paio di opportunità per raddoppiare. Nei secondi 45’ il Cittadella ci ha messo qualcosa in più sul piano del ritmo e, dovendo recuperare, è riuscito a spostare più avanti il proprio baricentro, creando due-tre pericoli al portiere Vigorito, ma non bisogna dimenticare che i giallorossi avrebbero potuto portarsi sul 2-0 in un paio di circostanze, sulla più ghiotta delle quali è stato bravo Paleari, l’estremo difensore rivale, a neutralizzare la conclusione di Palombi, presentatosi a tu per tu».
Lima invita l’ambiente a pensare positivo. «La serie cadetta non è la Lega Pro, nella quale, di solito, ci sono due o tre big che, sulla carta, sono nettamente superiori alle altre - rimarca il brasiliano - In B, le squadre son tutte competitive e non mollano mai, proprio come il Lecce. Del resto, la dimostrazione viene dai risultati che si registrano settimanalmente, dal fatto che partite che sembrano chiuse vengono riaperte ed a volte anche ribaltate. Arrigoni e compagni devono fare il proprio percorso e ci stanno riuscendo, continuando a crescere di gara in gara, sia in personalità che nel gioco. Qualche errore va messo in conto. Difficilmente ci saranno incontri nei quali gli avversari non creeranno pericoli».
Tra la quarta e la sesta giornata, disputate nel giro di una settimana, il Lecce ha messo in cassaforte 7 punti su 9. «Si tratta di un ottimo bottino, che permette ai giallorossi di occupare una tranquilla posizione di classifica - nota Lima - Ma siamo solo alle battute iniziali. Il complesso salentino deve proseguire sulla strada intrapresa, continuando nel suo processo di crescita».
Venerdì prossimo, Biagio Meccariello e soci se la vedranno con il Verona, in trasferta. «Quella scaligera è una compagine reduce dalla retrocessione dalla serie A ed è stata allestita con l’obiettivo di farvi immediato ritorno - sostiene Francisco Lima - Si preannuncia una sfida difficile, ma lo era anche quella con il Benevento e tutti sappiamo com’è andata. Indipendentemente da quello che sarà il risultato finale, sono convinto che il Lecce abbia i mezzi per sfoderare un’ottima prestazione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie