Venerdì 17 Gennaio 2020 | 23:45

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Serie B

Perugia - Foggia 3-0, amara fine dell'anno per i rossoneri

Gli uomini di Padalino non abbandonano la parte bassa della classifica

Perugia - Foggia 3-0, amara fine dell'anno per i rossoneri

Il Perugia ritrova la gioia della vittoria nell’ultimo impegno interno del 2018. I biancorossi di Nesta, nel 18/o turno di B, hanno battuto 3-0 il Foggia, che resta nelle parti basse della classifica ad un turno dalla fine del girone di andata. Nel gelo del Curi parte meglio la squadra di casa, vicina al gol al 7' con un tiro dal limite di Verre e un colpo di testa di Han. E’ però dell’ivoriano Kouan il primo sigillo, al 13' grazie ad un contropiede di Kingsley. Il Foggia di Padalino reagisce con Galano, ma al 27' c'è la doppietta di Kouan. Allo scadere sussulto pugliese di Gori. Nella ripresa arrivano i cambi ma gli equilibri restano gli stessi. I biancorossi sono sempre più vicini al gol, il Foggia cresce quando entra Mazzeo, ma il suo sinistro al 33' è alto. Nel finale, in pieno recupero, Vido firma l’ultima gioia biancorossa confezionata davanti a 8.015 spettatori, fra i quali il presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Marcello Nicchi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie