Domenica 19 Gennaio 2020 | 00:44

Il Biancorosso

Calcio
Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

Bari, Vivarini: «Dobbiamo vincere sempre»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPer Sant'Antonio Abate
Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

Cani e gatti domestici sfilano a Putignano per la benedizione

 
BatIl caso
Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

Gli ingegneri-netturbini di Barletta si raccontano a France 2

 
LecceMoria di tartarughe
Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

Lecce, «Caretta caretta» spiaggiate morte trovate a San Cataldo

 
TarantoI controlli
Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

Taranto, incensurato nascondeva in casa fucile a pallettoni e munizioni

 
FoggiaLe ricerche
San Severo, a caccia della pantea co i droni

San Severo, caccia alla pantera con i droni

 
MateraL'annuncio
Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

Matera e disabili, presto in città un «Albergo etico»

 

i più letti

Calciomercato

Foggia da lavori in corso
Neamber al rush finale

Giorni di fuoco per il ds che va a caccia di almeno tre rinforzi

Foggia da lavori in corsoNeamber al rush finale

Il ds Nember

FOGGIA - Tre giorni alla chiusura del calciomercato (gong il 17 agosto alle 20). Tre - almeno - sono anche i rinforzi di cui il Foggia ha bisogno per completare l’organico. Sarà un rush finale intenso per il club rossonero: trattative da approfondire, affari da perfezionare. Il direttore sportivo Nember è al lavoro per mettere a disposizione del tecnico Grassadonia altri innesti, per tutti i reparti. Sulla scorta di come al momento è composto l’organico e di ciò che si è visto nel pre-campionato (amichevoli e gara di Coppa Italia persa 1-3, in casa, contro il Catania), occorre aggiungere qualità ed esperienza soprattutto alla difesa e al centrocampo, ma potrebbe muoversi ancora qualcosa pure in relazione all’attacco, in entrata e in uscita.

Indicativamente, il Foggia potrebbe acquistare ancora un difensore, un centrocampista ed un attaccante. Per la difesa c’è necessità di un innesto per completare numericamente il reparto ed avere due opzioni per ognuna delle tre caselle della retroguardia, considerato che Grassadonia ha lavorato finora sulla difesa a tre e sembra orientato ad insistere su questo assetto difensivo, al di là delle scelte tattiche che verranno fatte per la linea mediana e l’attacco: il tecnico ex Paganese e Pro Vercelli sta infatti puntando sul 3-5-2 (il modulo della rimonta rossonera nel girone di ritorno dello scorso campionato) ma non è da escludere che possa, nel corso della stagione, propendere anche per altri sistemi di gioco, come il 3-4-2-1, con due mezze punte ed un attaccante centrale. Il reparto arretrato ha bisogno di un centrale, preferibilmente mancino, considerato che solo Ranieri è un sinistro naturale (Martinelli, Tonucci, Camporese e Loiacono sono destri).

Per il centrocampo, dopo l’acquisto della mezz’ala ex Bari Busellato, Grassadonia ha chiesto un vice Deli: un’alternativa all’interno romano (in questo momento infortunato); un calciatore duttile, in grado di giocare da mezz’ala sinistra e all’occorrenza anche da trequartista o mezza punta. L’ideale sarebbe un centrocampista capace di ricoprire anche il ruolo di regista, per non correre il rischio che la squadra, in cabina di regia, sia troppo leggera solo con i giovani Carraro e Ramé, per quanto la società nutra molta fiducia in Carraro, scuola Inter, ex Pescara e preso in prestito dall’Atalanta. Intanto, è stato messo sotto contratto il centrocampista Matteo Arena, classe ‘99, cresciuto nel settore giovanile del Bari e nella stagione scorsa in forza al Trani, in Eccellenza. Potrebbe, infine, arrivare un rinforzo anche per la prima linea, con caratteristiche complementari a quelle delle altre punte in organico, in particolare di Iemmello, Mazzeo e Gori. Non va escluso che possa partire almeno un attaccante fra Nicastro (richiesto da diversi club di B) e Floriano.

Fermento anche nelle uscite: definita la risoluzione del contratto con il portiere Guarna; ceduto il mediano Sicurella in prestito al Pro Piacenza (Serie C). Nella lista dei giocatori in esubero restano, ancora, Empereur, Celli, Maza e Fedato. Il difensore brasiliano piace al Verona di Grosso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie