Giovedì 23 Gennaio 2020 | 10:28

Il Biancorosso

contro la Reggina
Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

Bari, Vivarini già guarda alla trasferta calabrese: «Testa alla partita di domenica»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccenel Leccese
Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

Nardò, 91enne trovata a casa nel sangue, muore in ospedale: è giallo

 
Barinel Barese
Noicattaro, pusher in trasferta per acquistare droga: 4 arresti, sequestrati 13kg di sostanze

Noicattaro, pusher in trasferta per acquistare droga: 4 arresti, sequestrati 13kg di sostanze

 
Potenzatragedia di vaglio scalo
Tifoso lucano ucciso, c'è un'auto fantasma: spunta l'ipotesi staffetta

Tifoso lucano ucciso, c'è un'auto fantasma: spunta l'ipotesi staffetta

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

 
Tarantoi fatti a dicembre scorso
Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

Preparavano scontri con la curva del Taranto: 66 Daspo a tifosi della Nocerina

 
FoggiaIl Riesame
Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

Foggia, torna libero dopo 3 mesi ex parlamentare Angelo Cera

 
BatBat
La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

La vicepresidente della Provincia eletta con zero voti

 
MateraOperazione di CC e Gdf
Matera, truffa e riciclaggio: in cella ex direttore banca. Sequestrato noto ristorante

Matera, truffa e autoriciclaggio: in cella ex direttore di banca. Sequestrato noto ristorante nei Sassi (VD)

 

i più letti

Serie B

Foggia torna a casa: oggi col Trento l’ultima amichevole

Alle 17 a Cles, la formazione rossonera affronterà in amichevole il Trento, club di Serie D

Foggia calcio

FOGGIA - Ultimo giorno di ritiro, per il Foggia, in Trentino. Oggi, alle 17 a Cles, la formazione rossonera affronterà in amichevole il Trento, club di Serie D. Quinto test del pre-campionato per l’undici dauno, che ieri pomeriggio, a Ronzone, ha sconfitto 5-0 la Bassa Anaunia, squadra di Promozione. Doppietta per Gori e Nicastro. A segno anche Floriano.

I titolari saranno impegnati, questo pomeriggio, contro il Trento. Ieri, Grassadonia ha disposto il consueto 3-5-2 schierando prevalentemente le seconde linee: Noppert tra i pali; difesa composta da Cascione, Martinelli e Loiacono; Ramé regista, con Amabile e Floriano mezze ali e Gerbo e Rubin esterni di centrocampo; in prima linea, Nicastro e Gori a formare il duo d’attacco. Primo tempo terminato 3-0 (reti di Floriano, Gori e Nicastro). In avvio di ripresa, a bersaglio ancora Gori e Nicastro. Nel secondo tempo, in campo pure Ranieri, Deli e Jaiteh, centrocampista gambiano, classe ‘99, in prova e di proprietà della Roma.

«Mi è piaciuto molto l’atteggiamento dei ragazzi, che è stato quello giusto, perché non hanno preso con leggerezza il match - ha commentato a fine partita Grassadonia -. Gli attaccanti sono andati a segno, ma tutta la formazione ha fornito una buona prova, per spirito, idee, concetti. Il resto dell’organico verrà impiegato contro il Trento, così che tutti possano mettere minuti nelle gambe in vista del debutto in Coppa Italia del 5 agosto. La stanchezza c’è - ha aggiunto il tecnico - ed è normale in questa fase, dato che ci alleniamo due volte al giorno. Ma abbiamo fatto un altro passo in avanti. Vedo una crescita costante.

Siamo solo all’inizio, però noto che la squadra comincia già ad avere la mia idea, mentalità e filosofia, per ciò che concerne attenzione, atteggiamento, concentrazione: è aggressiva, compatta, determinata».
Squadra che ha bisogno, però, di essere puntellata con altri 4-5 innesti: almeno un difensore centrale, un paio di centrocampisti ed un attaccante. Rinforzi che aggiungano qualità ed esperienza, in tutti i reparti. Venti giorni al termine della campagna trasferimenti (gong il 17 agosto alle 20). Idee per la difesa lo sloveno Cesar del Chievo, classe ‘82, e Costa del Benevento (’86). Per il centrocampo occhi puntati su Magnanelli del Sassuolo (‘84) e Schiattarella della Spal (‘87). Tra gli obiettivi, per l’attacco, il bulgaro Galabinov del Genoa (‘88), Ceravolo del Parma (‘87) e Floro Flores del Chievo (‘83). Il d.s. Nember ha parecchio lavoro da fare anche in uscita: una decina, ancora, i giocatori in esubero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie