Sabato 18 Gennaio 2020 | 04:44

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Anticipo di B

Foggia-Ascoli 3-0, rossoneri
piegano anche Cosmi
ed entrano in zona play off

Foggia-Ascoli, rossoneriin vantaggio 2-0

FOGGIA ASCOLI 3-0

FOGGIA - Dopo i 4 goal a Cremona ecco i 3 all’Ascoli. Un Foggia praticamente perfetto schianta anche la squadra di Cosmi ed entra di prepotenza in zona play off. In avvio pugliesi pericolosi con un tiro a rientrare di Kragl di poco alto. Subito dopo è la volta di Nicastro la cui girata è bloccata dall’ex Agazzi. Al 15' incursione del solito Kragl, conclusione alta. L'Ascoli non riesce mai a ripartire, il Foggia passa al 24' a coronamento di una magistrale azione corale finalizzata sotto porta da Deli. I pugliesi si rivedono al 39' con Agazzi, sul ribaltamento di fronte primo tiro marchigiano con Buzzegoli. Il raddoppio del Foggia in chiusura di tempo al 44' con Mazzeo che insacca dopo una mischia in area. La ripresa si apre al 5' con una inzuccata di Monachello deviata in corner da Guarna. Poi gli ospiti restano in 10 per l’espulsione di Agazzi (fallo da rigore da ultimo uomo sul lanciato Deli). Il rigore è bloccato da Lanni, ma sugli sviluppi del corner Loiacono firma la terza rete chiudendo di fatto la gara. Il Foggia con un uomo e 3 goal in più controlla agevolmente e porta a casa i 3 punti.

FOGGIA (3-5-2): Guarna 6; Loiacono 6.5, Camporese 6, Zambelli 6.5; Agazzi 6, Greco 6 (33 ' st Scaglia 6), Deli 6.5, Calabresi 6.5, Kragl 6.5; Mazzeo 6.5 (28' st Beretta 6), Nicastro 6.5 (27' st Duhamel 6). In panchina: Noppert, Figliomeni, Fedato, Martinelli, Rubin, Floriano, Tonucci, Ramè. Allenatore: Stroppa 7.

ASCOLI (3-5-2): Agazzi 5; Padella 5.5, Mengoni 5.5, Gigliotti 5 (1'st Cherubin 6); Buzzegoli 5 (1'st Kanoutè 6), Mogos 5.5, Addae 6, Baldini 5.5 (15' st Lanni 6), Mignanelli 5.5, Varela 6, Monachello 5.5. In panchina: De Santis, Martinho, Rosseti, De Feo, Parlati, Castellano, Ganz, Florio, Clemenza. Allenatore: Cosmi 5.5. ARBITRO: Fourneau di Roma 6. RETI: 24' pt Deli, 44' pt Mazzeo; 12' st Loiacono. NOTE: Serata fresca, terreno in buone condizioni. Spettatori circa 13.000 con oltre 500 tifosi ospiti. Espulso Agazzi al 10' st per fallo su chiara occasione da gol. Nessun ammonito. Angoli: 5-6. Recupero 0', 0'. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie