Domenica 20 Gennaio 2019 | 05:24

Biancorossi

Bari, lavori in corso, precedenza agli under

La preparazione continua a Roma. E per la messa in onda delle partite si affaccia Dazn

Bari, lavori in corso, precedenza agli under

Prosegue a Roma la costruzione del Bari. Nell’assoluta riservatezza del Park Hotel Mancini (nel quale i galletti si tratterranno per altri otto giorni almeno), il neo allenatore, Giovanni Cornacchini, ha avviato ieri la preparazione dei biancorossi. Un gruppo finora sperimentale poiché, accanto ad un paio di elementi di esperienza quali i difensori Mattera e Cacioli, lavorano tanti giovani, parte dei quali potrebbe anche non proseguire l’avventura con i galletti.
Tra i baby, figurano cinque profili che hanno militato nel settore giovanile della Fc Bari 1908. Si tratta del portiere Giacinto Zinfollino e del centrocampista Francesco Petrosino (entrambi del 2000 e già nel giro della Primavera), nonché dell’esterno Gabriele Pinto e delle punte Gabriele Caruso e Giovanni Zonno, tutti nati nel 2001, lo scorso anno nella rosa dell’under 17. L’altra ghiotta novità riguarda la presenza di Roberto Maurantonio: il 37enne portiere barese entrerà senz’altro nell’organigramma tecnico, proprio in qualità di preparatore dei portieri, ruolo che ha già cominciato a svolgere fin dalla seduta di ieri. Possibile, tuttavia, che sia anche iscritto come calciatore per fungere da chioccia al nuovo guardiano dei pali baresi: un’incombenza che, data la regola degli under in serie D (quattro devono essere contemporaneamente in campo), potrebbe cadere proprio sulle spalle di un giovane.
Il via vai di calciatori è destinato a protrarsi fino all’inizio del campionato: gradualmente saranno inseriti elementi di maggiore esperienza. Tra i possibili «top» continuano ad essere considerati Nicola Bellomo e Franco Brienza. Il 27enne barese ha dato la disponibilità a tornare nella sua città pur ripartendo dalla serie D, ma non sarà semplice trovare l’intesa sul piano economico. Sul fantasista, peraltro, è piombato il Piacenza che avrebbe tempo fino a sabato per acquisirlo in serie C. A Brienza, invece, potrebbe essere presentata a breve un’offerta: toccherà poi al fantasista decidere se proseguire, a 39 anni, l’attività agonistica.
La città del pallone, intanto, si interroga sulle modalità per seguire la squadra in televisione. Una necessità che riguarda soprattutto gli impegni in trasferta. Ogni trattativa è prematura in questa fase, ma pare che un concreto interesse stia emergendo da Dazn, la piattaforma che già si è assicurata tre match di serie A e l’intera serie B in esclusiva. Oggi, infine, potrebbe essere più chiaro il programma degli impegni agonistici: innanzitutto, è stata rinviata a data da destinarsi la sfida di Coppa Italia di serie D contro il Bitonto. La serie C, inoltre, annuncerà lo slittamento dell’attività a dopo il sette settembre (probabilmente il torneo scatterà il 16), in attesa di quanto avverrà in serie B.
La Lega nazionale dilettanti, a quel punto, stabilirà se adottare, a sua volta, un rinvio del proprio programma, dato il possibile ripescaggio in C di Como, Prato e Santarcangelo. La composizione dei gironi era stata fissata a sabato, ma potrebbe essere spostata alla prossima settimana: soltanto dopo si procederà ai calendari. Il campionato, quindi, potrebbe cominciare intorno alla metà di settembre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400