Domenica 19 Gennaio 2020 | 19:21

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 

Il Biancorosso

Serie C
Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

Goleada del Bari contro il fanalino di coda Rieti: il videocommento

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'operazione dei cc
Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

Cerignola, beccati 4 giovanissimi ladri di moto: arrestati

 
TarantoIl caso
Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

Capitale della Cultura italiana 2021: prove di sintesi fra Taranto e Grecìa Salentina

 
BrindisiNel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
Materaarte
Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

Matera, boom dei musei: presenze salgono del 28,98%

 
Leccenel Salento
S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

S.M. al Bagno, il campanile cade a pezzi: è allarme

 
Batl'ultimo saluto
Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

Barletta saluta il dottor Dimiccoli: fu anche ex sindaco

 

i più letti

Indagine dei Cc

Francavilla, arresto bis
per il dinamitardo killer

Alessandro Cavallo, ai domiciliari per un attentato, era evaso per compiere un agguato insieme al fratello

Francavilla, arresto bisper il dinamitardo killer

Francavilla Fontana: aggravata la misura cautelare per CAVALLO Alessandro ritenuto responsabile il 6 gennaio 2017 di aver collocato e fatto deflagrare un ordigno in una ferramenta di villa castelli, e il 24 aprile 2017 del tentato omicidio commesso unitamente al fratello di un sorvegliato speciale.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana hanno notificato una “ordinanza di aggravamento di misura cautelare” nei confronti di Alessandro Cavallo, 29 anni. Il provvedimento è stato emesso dalla Corte d’Appello di Lecce in relazione ai reati commessi durante il periodo in cui era ai domiciliari. L’uomo, la notte del  6 gennaio 2017 aveva collocato un ordigno posizionandolo nelle vicinanze dell’ingresso della ferramenta “Chiodo Fisso” di Villa Castelli, facendolo poi esplodere. Le tempestive indagini condotte dai militari consentivano di raccogliere elementi di reità nei confronti del dinamitardo e di rintracciarlo nel pronto soccorso dell’ospedale Perrino di Brindisi dove si era recato con gravi lesioni al volto e agli arti inferiori compatibili con l’evento.

Arrestato, era stato posto ai domiciliari - per disastro doloso, porto e detenzione di esplosivo - da dove, il 24 aprile 2017, non esitava ad evadere e, unitamente al fratello Pietro, a bordo dell’autovettura Alfa 147 di quest’ultimo, organizzava una spedizione punitiva contro Cosimo Canovari tentando di ucciderlo esplodendogli contro 4 colpi di arma da fuoco. Grazie anche all’acquisizione delle immagini dei vari sistemi di videosorveglianza pubblici e privati della zona l'auto con la quale era stato commesso il tentato omicidio: da qui veniva acclarata la responsabilità di Alessandro Cavallo che veniva arrestato su ordinanza di custodia cautelare eseguita il 13 marzo scorso. Ora, anche la misura (inizialmente dei domiciliari) per l’attentato esplosivo è stata aggravata con la custodia in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie