Domenica 18 Agosto 2019 | 15:40

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
L'evento
S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

S. Michele Salentino, il paese si racconta con le video proiezioni

 
Nel Brindisino
Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

Mesagne, struttura ospitava anziani malati senza autorizzazioni: chiusa

 
Nel Brindisino
Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

Lineamediterranea: a Fasano si parte con il sacrificio virtuale di solidarietà all'Ulivo Monumentale della Puglia

 
decenni di violenze
Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

Ostuni, maltratta la compagna per 20 anni: allontanato da casa

 
L’operazione
Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

Porto Brindisi, GdF sequestra 40mila scarpe Converse contraffatte

 
L'episodio
Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

Brindisi, distrugge un'auto parcheggiata a martellate: arrestata 37enne

 
Nel Brindisino
Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

Mesagne: raid contro auto maresciallo dei cc, data alle fiamme sotto casa

 
Storia a lieto fine
Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

Brindisi, i medici del «Perrino» salvano le ferie di una turista francese

 
3 arresti
Tentano di ucciderlo perché ha una relazione con la moglie di un detenuto: arresti a Brindisi

Brindisi, è l'amante di una moglie di un detenuto: pestato da mamma e figli
 

 
Violenza domestica
Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

Cisternino, picchia il padre e minaccia la madre: arrestato 34enne

 

Il Biancorosso

Sport
Bari calcio, boom per gli abbonamenti: superati i 5mila tesserati

Bari calcio, boom abbonamenti: superati i 5mila tesserati

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariPolitica
L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

L'ira di Altieri: «Emiliano rispetti i leghisti pugliesi»

 
BrindisiIl caso
Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

Cisternino, si appropriava di auto poste sotto sequestro: denunciato

 
HomeNel Tarantino
Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

Scontro frontale tra due auto tra Laterza e Ginosa: morto 40enne, 3 feriti

 
GdM.TVIl ritrovamento
Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

Scanzano Jonico, sulla spiaggia spunta un granchio tropicale

 
PotenzaIl caso
Castelmezzano, Rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

Castelmezzano, rubano offerte in chiesa: messi in fuga da 2 parrocchiani

 
NewsweekVacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 
FoggiaI controlli
Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

Foggia, lavoro nero nei lidi: «Il contratto? E chi l'ha visto?»

 
BatL'iniziativa il 22 agosto
Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

Bisceglie dedica a Leopardi la scalinata dell'Infinito

 

i più letti

a brindisi

Pini «sacrificati» lungo il viale
tra le proteste di tanti cittadini

pini tagliati a brindisi

BRINDISI - “Strage” di pini in viale San Giovanni Bosco tra le proteste dei cittadini. Quell’immagine relativa agli alberi tagliati di netto per esigenze di sicurezza stradale e decoro urbano non è andata giù a tanta gente e ieri, mentre gli addetti ai lavori procedevano a rimuovere tutti i pini (ben 14) all’interno delle aiuole spartitraffico, la redazione della Gazzetta è stata tempestata di telefonate da parte di brindisini che contestavano la drastica soluzione adottata dalla gestione commissariale per poter rimettere a nuovo il manto stradale del lungo viale.

Ma andiamo con ordine. «In data odierna - preannunciava ieri una nota diffusa da Palazzo di Città - avrà inizio la rimozione dei “Pinus pinea” insistenti nel primo tratto di viale San Giovanni Bosco, tra le vie Appia e Magenta. L’intervento, eseguito dalla Multiservizi, si è reso necessario in seguito alle verifiche sulle condizioni di stabilità delle alberature, eseguite dalla stessa società in house con l’ausilio di tecnici specializzati in concomitanza con i lavori di rifacimento del manto stradale, resosi pericoloso per la viabilità a causa dell’emergenza degli apparati radicali. Il cantiere stradale, come è noto - proseguiva la nota - ha avuto una sospensione delle attività in attesa delle risultanze della valutazione della stabilità dei pini dopo la rimozione dei primi strati carrabili e delle radici emergenti. Le risultanze della valutazione della stabilità eseguita hanno chiaramente indicato la necessità di dover rimuoverli. I pini saranno immediatamente rimpiazzati con la messa a dimora di giovani piante di tiglio».

Detto, fatto. Come si vede dalle immagini in alto, i tronchi sono stati tranciati uno dietro l’altro e ciò ha indispettito tanti cittadini, soprattutto residenti: «Quei pini hanno non meno di sessant’anni - protestava ieri una donna - ed è inaccettabile, a prescindere dal fatto che verranno sostituiti con altre piante, che vengano trattati in questo modo. Che fine faranno? Possono essere ripiantati altrove o sono destinati a morire tutti?». [p. potì]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie