Domenica 26 Gennaio 2020 | 04:14

NEWS DALLA SEZIONE

Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, 2 cadaveri trovati in una casa: dopo una furiosa lite, le vittime si sono accoltellate a vicenda

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 

Il Biancorosso

serie c
Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

Bari e la «condanna» a vincere, Vivarini: «Non c'è altro verbo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLe dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
FoggiaIl furto
San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

San Severo, beccati da un contadino mentre rubano in un capannone: 3 arresti

 
BatNel Nordbarese
Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

Barletta, tragedia in casa: 62enne muore schiacciato da lastra di ferro

 
Tarantoil caso
Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

Cannabis light, archiviata inchiesta partita da Taranto: «Sul Thc la legge non è chiara»

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

san vito

«Maltratta moglie per 20 anni
e le nega il mantenimento»

I carabinieri hanno messo fine all'incubo di una donna

«Maltratta la moglie per 20 anni e le nega assegno di mantenimento»

SAN VITO - Non solo per venti anni – sono davvero tanti – ha reso la vita della moglie un inferno sulla terra, ma quando finalmente la donna ha trovato il coraggio di lasciarlo non le ha versato l’assegno di mantenimento stabilito dal giudice. Di conseguenza oggi la donna vive in stato di indigenza, perché non ha un lavoro e non ha alcuna fonte di reddito.

A conclusione di un certosino lavoro di indagine, che è consistito nel ricostruire quattro lustri di vessazioni, minacce, aggressioni verbali e violenze fisiche, i carabinieri della stazione di San Vito dei Normanni hanno formalizzato una denuncia in stato di libertà a carico di V.T., 46 anni, sanvitese, per maltrattamenti in famiglia continuati. All’uomo è stata appioppata anche una denuncia per omessa custodia di armi. All’atto del controllo, eseguito sempre dai militari dell’Arma della stazione di san Vito, è emerso che il 46enne non custodiva un fucile calibro 12 e una pistola calibro 7,65, che deteneva con regolare permesso, con le cautele imposte dalla legge. Le armi sono state poste sotto sequestro dai CC.

Venti anni di soprusi e non lo ha mai denunciato: accade spesso, purtroppo. Vuoi per il timore di mettere nei guai una persona a cui, nonostante tutto, si vuole bene, per evitare di far sapere agli altri quello che si è vissuto, molte donne continuano a non denunciare i loro mariti-aguzzini. Quando, finalmente, la moglie del 46enne sanvitese ha trovato il coraggio di bussare alla porta della caserma dei carabinieri e di “confessare” al maresciallo quello che aveva vissuto per vent’anni tra le mura della sua abitazione, l’indagine si è potuta mettere in moto. Gli accertamenti condotti dai militari dell’Arma hanno fatto emergere “ripetute violenze fisiche e psicologiche” poste in essere dall’impiegato nei confronti della moglie per quattro lustri. Non solo. Anche ora che quel matrimonio da incubo è finito il 46enne sanivitese continua a fare del male alla sua ex moglie non versandole l’assegno di mantenimento e costringendola a vivere nella povertà più assoluta.

[Mimmo Mongelli]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie