Sabato 18 Gennaio 2020 | 06:36

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
La rissa
Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

È battaglia a latiano

«Quella antenna va spostata»
Nuovo incontro in prefettura

Il prefetto diventa portavoce delle richieste di una intera comunità

antenna a latiano

LATIANO - Riusciranno i cittadini (i circa 1.200 firmatari della petizione) e l’intero Consiglio Comunale (che alla unanimità ha legittimato l’iniziativa) a far spostare per sempre la mega antenna che deturpa a almeno venti anni il centro del paese?

La battaglia dell’Associazione culturale «L’Isola che non c’è» è divenuta oggetto di una «trattativa» tra Comune, Azienda telefonica e la stessa Associazione con la mediazione del prefetto di Brindisi, Valerio Valenti che nei giorni scorsi ha nuovamente ospitato un altro incontro (il secondo nel giro di qualche settimana) per verificare la fattibilità del trasferimento di quell’impianto.

Questa volta era presente anche un rappresentante dell’azienda proprietaria dell’impianto, «sul quale - ha spiegato - sono installati i ripetitori di numerosi altri gestori di telefonia mobile compresi quelli delle forze dell’ordine».

Una informazione questa che potrebbe incidere sui tempi di trasferimento: per quella antenna così invasiva (ma - è bene sottolinearlo - per la quale esistono tutte le autorizzazioni) «la società - è stato spiegato - incasserebbe somme considerevoli dalle società che la utilizzano».

Per questo motivo il tecnico ha più volte cercato di spiegare che bisognerà verificare se l’alternativa proposta dal Comune è compatibile con le esigenze tecniche di tutte le altre aziende ospitate su quell’impianto.

Fondamentale a questo propositivo il ruolo del prefetto Valenti, il quale, oltre a sottolineare il peso sociale del trasferimento ha più volte insistito «sulla opportunità di verificare prima di tutto se la proposta del nuovo sito offerto dal Comune risulta tecnicamente compatibile e solo successivamente chiedere alle altre aziende ospiti la disponibilità al trasferimento». Una procedura - questa suggerita dal prefetto - che non esclude eventualmente anche un coinvolgimento delle singola altre società.

È stato sempre lo stesso prefetto a sottolineare «che l’aspetto economico e eventualmente di compatibilità tecnica non possono prescindere da un oggettivo impatto visivo e urbanistico di quel’impianto che si trova praticamente in piazza, ma soprattutto non si può non tenere conto che a sollecitare il trasferimento sono stati 1200 cittadini e l’intero Consiglio comunale che ha approvato quella richiesta alla unanimità.

Il tecnico della azienda telefonica ha così aderito alla richiesta di un sopralluogo sul nuovo sito e dunque a verificare la copertura dell’impianto. Il sindaco ha assicurato da parte sua ogni collaborazione tecnica. Il tavolo è stato aggiornato entro un mese. Nel frattempo l’azienda dovrà fornire i risultati. I cittadini aspettano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie