Lunedì 27 Gennaio 2020 | 03:31

NEWS DALLA SEZIONE

In piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
Le dichiarazioni
Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

Brindisi, Al Bano con Boccia a convegno su futuro centrale Enel: «Rispettiamo questa terra»

 
L'annuncio
Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

Emiliano a Brindisi: «Enel dismette un gruppo a carbone nella centrale di Cerano»

 
Nel Brindisino
Ceglie Messapica, due cadaveri trovati in una casa: indagano i carabinieri

Ceglie Messapica, trovati morti in casa: si sono uccisi a coltellate dopo una lite

 
Nel Brindisino
Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

Mesagne, manomette contatore e ruba elettricità per 8mila euro: arrestato

 
L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatESERCITO
Barletta, tutti di corsa per la "Toro Ten"1.300 partecipano alla gara con le stellette

Barletta, tutti di corsa per la «Toro Ten»
1.300 partecipano alla gara con le stellette

 
HomeLa tragedia
San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

San Severo, muore travolto da auto sulla statale 16

 
HomeAggressione
Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

Bari, autista Amtab picchiato: aveva chiesto a due ragazzi di non fumare sull'autobus

 
TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

a ostuni

«Weekend museo» e «Civiltà
preclassiche» pure a Pasqua

archeologia

OSTUNI - Prorogate fino alle festività pasquali le iniziative «Week-end al Museo» e «Civiltà Preclassiche», con visite guidate per i fine settimana come già programmato in precedenza per i mesi di dicembre e gennaio.

Una iniziativa che ha riscosso notevole successo, tanto da indurre l’Istituzione Museo ed il suo presidente, avv. Michele Conte e tutto il direttivo, a deliberare la prosecuzione dell’esperienza fino alle prossime festività pasquali.

Riproposta, quindi, la grande opportunità delle «porte aperte» al sabato e alla domenica, per le visite guidate al museo civico e al Parco archeologico di Santa Maria d’Agnano.

Restano invariati gli orari di partenza delle visite guidate: il sabato: ore 16.15; 17.15 e 18.15 mentre la domenica alle: 10.15; 11.15 e 12.15.

Si è voluto proporre, inoltre, un progamma di visite con guide gratuite per le scolaresche nelle mattinate di lunedì, mercoledì e venerdì.

Il successo dell’iniziativa «Week-end al Museo» conferma, ancora una volta, l’interesse per il museo di «Civiltà Preclassiche della Murgia Meridionale» (situato presso l’ex convento di Santa Maria Maddalena Dè Pazzi detto delle «Monacelle» con ingresso dalla chiesa chiusa dedicata al culto di S. Vito Martire) nel centro storico ostunese, così come per il parco archeologico di Santa Maria d’Agnano, in modo particolare per la «Madre Antica» di Ostuni, ossia i resti della gestante di 28mila anni fa con il feto in grembo il cui seppellimento è stato rinvenuto nella grotta ed i cui resti sono conservati e visibili nelle sale-mostra del museo ov’è stato riprodotto, in scala, il diorama della «grotta della maternità» e dove furono ritrovati i vari seppellimenti del Paleolitico superiore.

Qui sono visibili oggetti riferibili alla frequentazione della grotta in età messapica, quando la cavità e i terrazzamenti circostanti furono verosimilmente sede di un santuario dedicato forse alla dea Demetra. Al periodo compreso tra la fine del V e il III-II secolo a.C. appartengono i frammenti di ceramica locale e di importazione, le iscrizioni in lingua messapica, le armi e le terrecotte; mentre la sezione preistorica presenta i calchi delle due sepolture paleolitiche: Ostuni 1 (la Donna di Ostuni, gestante con feto di 26.461-26115 a.C.) e Ostuni 2 (28.200-27.568 a.C.), oltre ai resti originali di Ostuni 1 e al corredo che accompagnava le deposizioni.

Diverse vetrine raccolgono una scelta significativa di materiali paleolitici e neolitici.

Museo e parco, dimostrano sempre di più, di essere un polo archeologico di notevole spessore a livello nazionale ed internazionale, capace di fare da traino per la conoscenza dei beni culturali del territorio.

«Un successo - sottolinea il presidente dell’Istituzione Museo, avv. Michele Conte - che premia gli sforzi fatti dal’intero Consiglio di amministrazione, dal direttore scientifico, prof. Donato Coppola e dal direttore amministrativo, dott. Francesco Pecere, per rendere maggiormente fruibile il patrimonio archeologico e culturale custodito nella struttura museale e nel sito archeologico. Un grande riconoscimento che va a tutti gli operatori impegnati per la gestione dei servizi, che dimostrano grande spirito di disponibilità e dedizione, sia nelle mansioni ordinarie che nell’affrontare e risolvere le criticità».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie