Martedì 23 Aprile 2019 | 02:31

NEWS DALLA SEZIONE

Molestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
I controlli su strada
S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

S. Pancrazio Salentino, beccato con mazza da baseball in auto: denunciato

 
Stalking
Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

Brindisi, molestava l'ex compagna e la figlioletta: arrestato 48enne

 
Curiosità
Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

Ponte festività, i vip nel Brindisino: ecco gli arrivi e i «ritrovi»

 
L'incidente
Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

Moto contro auto sulla Monopoli-Alberobello: muore un 54enne

 
Il caso
Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

Fasano, nascosti in un trullo tre chili di esplosivo: al via le indagini

 
Turismo
«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

«Super ponte» in arrivo, piovono le prenotazioni: al top Ostuni

 
Il batterio killer
Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

Xylella, Cia annuncia: «in corso eradicazioni di 12 alberi nel Brindisino»

 
A Ostuni
Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

Fu investita: multata perché non attraversò sulle strisce

 
Nel Brindisino
Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

Fasano, GdF sequestra 570mila euro di beni a ex contrabbandiere

 
Operazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 

Il Biancorosso

IL COMMENTO
Il primo gradino di una scalache porta molto più in alto

Il primo gradino di una scala
che porta molto più in alto

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa raccolta differenziata
Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

Bari, arriva il porta a porta: da domani kit nei rioni San Paolo e Stanic

 
TarantoIl caso
Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

Taranto, ricoverato dopo incidente si getta dalla finestra dell'ospedale: morto 29enne

 
BrindisiMolestie in famiglia
Turturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

Tuturano, minaccia di morte l'ex moglie: arrestato 46enne

 
LecceA Ugento
Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

Lecce, picchia e spara ad un 28enne poi punta l'arma contro i cc: arrestato

 
BatLa sentenza
Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

Trani, barca affondata nella darsena: Comune pagherà i danni

 
FoggiaSpaccio
San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

San Severo, la droga tra i panini: arrestato un fornaio

 
PotenzaLa nuova giunta
Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

Regione Basilicata, Laguardia verso la vicepresidenza

 
MateraDai Carabinieri
Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

Ferrandina, spacciava in circolo ricreativo: arrestato 27enne

 

Cisternino

Caffè, cornetto e droga
Arrestato il barista

Caffè, cornetto e droga  Arrestato il barista

CISTERNINO - Caffè, cornetto e, per chi ne faceva richiesta, “fumo” ed “erba”.

L’intraprendente gestore di un bar ubicato in pieno centro di Cisternino aveva impiantato, all’interno del pubblico esercizio, una fiorente attività parallela del tutto illegale. L’altra sera, all’imbrunire, i carabinieri della stazione di Cisternino, che evidentemente avevano raccolto in giro più di una voce sull’emporio degli stupefacenti aperto in pieno centro cittadino, sono andati a far visita a Giuseppe Bufano, cistranese di 29 anni, titolare di un pubblico esercizio ubicato in via Roma, pieno centro della cittadina della Valle d’Itria. Nel bar i militari dell’Arma hanno trovato alcune dosi di “fumo” e di “erba”. Altra sostanza stupefacente dello stesso tipo è stata trovata dai carabinieri a casa del titolare del bar. Complessivamente i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato una decina di grammi tra marijuana e hashish. Gli involucri contenenti la sostanza stupefacente erano nascoste sotto il registratore di cassa del bar di proprietà del 29enne. Giuseppe Bufano è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente ed è finito agli arresti domiciliari.

Lo spaccio in un luogo insospettabile: i carabinieri della stazione di Cisternino da tempo avevano notato che quel bar, ubicato in pieno centro di Cisternino, era frequentato da giovani e giovanissimi che i militi conoscono come abituali consumatori di sostanze stupefacenti. L’altro ieri, “approfittando” della circostanza che i cani addestrati a fiutare l’eventuale presenza di droga erano stati fatti arrivare a Cisternino da Modugno, dove ha sede il nucleo cinofili dell’Arma, i carabinieri hanno deciso che era arrivato il momento di andare a prendere un caffè – si fa per dire – in quel bar. La sostanza stupefacente in effetti c’era. Non era un grosso quantitativo, ma le modalità con cui era conservata, il fatto che fosse suddivisa in dosi pronte per la vendita, la circostanza che a casa del titolare del bar i militi hanno trovato, in un mobile della camera da letto, altra sostanza stupefacente dello stesso tipo, hanno convinto il pm che il pubblico esercizio fosse stato trasformato in una sorta di emporio degli stupefacenti. Di qui la decisione di arrestare il gestore del bar.

Nella mattinata dello stesso giorno, a Casalini, frazione di Cisternino, i carabinieri hanno rinvenuto a casa di F.N., 53 anni, cistranese, un grammo di hashish e uno di marijuana. Il 53enne è stato segnalato al Prefetto.

Mimmo Mongelli

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400