Giovedì 20 Settembre 2018 | 12:18

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Brindisi

Stanno «uccidendo»
il parco giochi del Casale

La struttura più antica della città violentata giorno dopo giorno

Stanno «uccidendo»  il parco giochi del Casale

di Antonio Portolano

BRINDISI - Stanno uccidendo il parco giochi più «antico» della città. Un pezzo alla volta, un giorno dopo l’altro, la struttura che ha ospitato per quasi mezzo secolo i bambini di tutta la città viene «violentata». Da un lato un’orda di mocciosi che vandalizzano qualsiasi cosa gli capiti a tiro, dall’altro la più totale indifferenza di quanti sono preposti al controllo di un bene pubblico a qualsiasi livello. E nell’indifferenza più totale il parco giochi del rione Casale sta morendo un po’ alla volta.

Non è la prima volta che la stampa denuncia i raid dei teppisti, ma come nel più classico dei copioni, l’unica risposta è il silenzio da parte di tutti. Il deposito del parco è ormai completamente distrutto: lavandini spaccati, luce accesa anche di giorno, porte sfondate, masserizie incendiate. Uno dei tanti cestini - in questa parte della città fortunatamente non mancano - è stato divelto dal palo che lo regge per poi essere incendiato e scaraventato a decine di metri di distanza, davanti ad altri depositi aperti e sebbene a soqquadro salvati solo dalle inferriate che non si sa per quanto resisteranno. Incendiata anche una sedia che campeggia nei pressi del pattinodromo e pezzi di spugna, non è escluso possa essere opera degli «artificieri» che già da tempo hanno iniziato a cimentarsi nella classica occupazione «pre natalizia» dell’esplosione di petardi di ogni genere incuranti anche dei piccoli.

Lo scempio purtroppo non si ferma qui perchè del pattinodromo non è rimasto che un ricordo dei gloriosi tempi che furono, quando era meta di associazioni e competizioni sportive. Oggi quasi tutte le pareti di plexiglas sono state distrutte. Nella furia senza limiti dei violentatori del bene comune sono finite buona parte delle staccionate di protezione che dividono il parco del pattinodromo. Non è escluso che uno di questi giorni qualche bimbo possa precipitare da un’altezza di quasi un metro e mezzo con le logiche conseguenze. Le ringhiere sono state ridotte a frammenti. Così come tanti frammenti pericolosi sono stati disseminati in tutto il parco. Qualcuno per spaccarle si è anche ferito come documentano le tracce di sangue (negli scatti proposti).

Un parco giochi è uno dei tanti esempi su cui si misura il grado di civiltà e la vivibilità di una città. In qualsiasi posto, una struttura del genere sarebbe custodita come una «bomboniera». Ma a Brindisi, come sempre, tutto finisce nell’indifferenza, salvo poi piangere sul latte versato, o ricordarsi quando è ormai i famigerati «buoi» sono scappati dalla stalla. La città sarà in grado di tenersi il suo parco o tra qualche tempo - molto presto a se si considera il ritmo degli atti vandalici - ci ritroveremo difronte al solito refrain: «C’era una volta il parco giochi?».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Brindisi, picchia e deruba la madre poi tenta furto in chiesa: arrestato

Brindisi, picchia e deruba la madre poi tenta furto in chiesa: arrestato

 
Brindisi, fermato aggressore del migrante 16enne: colpito per un saluto a una ragazza italiana

Brindisi, fermato aggressore di un migrante 16enne: pestato per aver salutato una ragazza

 
Brindisi, sequestrati nel porto 39mila peluche e 5mila motori per lavatrici

Brindisi, sequestrati nel porto 39mila peluche e 5mila motori per lavatrici

 
Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

 
Ostuni, biglietteria chiusa, polemiche sulla stazione ferroviaria

Ostuni, biglietteria chiusa, polemiche sulla stazione ferroviaria

 
Brindisi, assicurazione Rca in picchiata: diminuisce il costo delle polizze auto

Brindisi, assicurazione Rca in picchiata: diminuisce il costo delle polizze auto

 
Brindisi, imbratta la porta del condominio: denunciato 19enne

Brindisi, imbratta porta del condominio: denunciato 19enne

 
Brindisi contro le barriere architettoniche: associazioni in piazza

Brindisi contro le barriere architettoniche: associazioni in piazza

 

GDM.TV

Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Gli studenti del Poliba creano una monoposto da corsa: IL VIDEO

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 

PHOTONEWS