Domenica 23 Settembre 2018 | 16:54

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

guadagni

Il Comune di Ostuni fa cassa
oltre 700mila € dalle multe

ostuni

OSTUNI -E’ di circa 700mila euro l’accertamento delle entrate proventi dalle violazioni al Codice della strada per l’anno 2017.
Frutto dei numerosi verbali per le violazioni al Codice della strada, soprattutto nel periodo estivo quando il traffico veicolare nella Città Bianca si triplica o si quadruplica con l’arrivo di migliaia di turisti, forestieri e villeggianti, questo permette all’Ente locale di incamerare un importante gettito pecuniario derivante dalle multe elevate dai Vigili Municipali.

Con determina n. 2227 del 20/11/2017 del dirigente della Polizia Locale, dott. Maurizio Nacci, si è proceduto ad accertare la somma di circa 700.000 euro rivenienti dagli incassi dei verbali al Codice della Strada per l’anno 2017 e ad accertare, le somme corrispondenti ad obbligazioni giuridicamente perfezionate, con imputazione all’esercizio in cui le stesse vengono a scadenza.
Tra i compiti istituzionali della Polizia Locale rientrano quelli del servizio di polizia stradale nel corso del quale vengono elevate sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada su strade di competenza dell’Ente e le somme vengono incassate sul conto corrente intestato al Comune - servizio di tesoreria e, da quanto accertato, ad oggi, è stata incamerata la somma di circa 700mila euro.
Molti i verbali comminati dal mancato rispetto dei varchi attivi della zona a traffico limitato del centro storico di chi, inavvertitamente, entra nel centro storico dov’è in azione il sistema automatico di rilevazione con telecamere e da qui, partono le multe per chi non è autorizzato.
Le riprese delle telecamere portano a scoprire i veicoli non registrati nella piattaforma informatizzata coordinata dal comando di Polizia locale e accedono nel rione antico dai quattro varchi di via Cattedrale, via Cavallo, via Vitale e via Montegrappa (zona Portanova) e vengono sanzionati.

La Giunta comunale, con delibera n. 314 del 26 ottobre, aveva proceduto alla ripartizione e destinazione dei proventi delle sanzioni amministrative pecuniarie per l’esercizio finanziario-anno 2018 in base al comma 4 dell’art. 208 del Codice della Strada nel quale è previsto l’obbligo da parte degli Enti interessati di procedere con deliberazione di Giunta alla determinazione annuale delle quote da destinare alle finalità d’istituto nella misura non inferiore al 50% dei proventi spettanti ai medesimi Enti.
In questo modo si sono ripartiti i proventi che, per l’anno 2018, sono stati previsti e stimati in 350 mila euro (cioè il 50% dei 700 mila euro): 175 mila euro, sono stati destinati alle finalità previste dal Codice della strada e suddivisi in: l’11,43% pari a 20 mila euro, per il potenziamento dei servizi di controllo, dei servizi notturni e di prevenzione finalizzati alla sicurezza urbana e alla sicurezza stradale; il 45,71 %, pari a 80 mila euro, per l’assunzione del personale a tempo determinate; l’assistenza e previdenza (l’11,43%), 20 mila euro; il 2.86%, cioè 5 mila euro, per il progetto Mini Vigile; il 24,14% pari a 42.250 euro, per l’acquisto di mobili e attrezzature e, infine, il 4.43% (7.750 euro) per l’acquisto di automezzi e attrezzature per servizi di polizia stradale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Fasano, il papà della vittima scrive al pirata della strada: «Uomo senza cuore»

Fasano, il papà della vittima scrive al pirata della strada: «Sei senza cuore»

 
San Pietro Vernotico, fa retromarciacon l'auto: investe e uccide la moglie

San Pietro Vernotico, fa retromarcia con l'auto: investe e uccide la moglie

 
Fasano, travolse e uccise 19enne:si costituisce dopo un mese

Fasano, investì e uccise 19enne: si costituisce dopo un mese

 
Brindisi, 85enne muore travolta dal marito mentre fa manovra

Brindisi, 85enne muore travolta dall'auto del marito 

 
Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

Brindisi, Emiliano attacca Toninelli: «Lo vedo imbambolato»

 
Mesagne, tenta di comprare una tv e una playstation con documenti falsi: arrestato

Mesagne, tenta di comprare una tv e una playstation con documenti falsi: arrestato

 
Brindisi, sigarette illegali nella stiva: Marina militare sotto accusa

Brindisi, sigarette illegali nella stiva: Marina militare sotto accusa

 
Contrabbando, 7 quintali bionde su nave Marina: pm di Brindisi stringe il cerchio

Contrabbando, 7 quintali di «bionde» su nave Marina: pm Brindisi stringe il cerchio

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese in hotel:
«Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS