Venerdì 23 Agosto 2019 | 06:20

NEWS DALLA SEZIONE

Il provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
Dai Cc
Brindisi, arrestato tassista di migranti: sconterà 4 anni e 9 mesi di carcere

Brindisi, arrestato tassista di migranti: sconterà 4 anni e 9 mesi di carcere

 
Un 21enne
Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

Villa Castelli, non vuole lavorare e picchia i familiari per i soldi: arrestato

 
Controlli nel Brindisino
Rosa Marina, Cc in discoteca: 19 lavoratori in nero. Il gestore: "Tutto sanato"

Rosa Marina, Cc in discoteca: venti lavoratori in nero. Il gestore: «Tutto sanato»

 
Poi donato in beneficienza
Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

Brindisi, pesce troppo piccolo: sequestrati 120 kg dalla Guardia Costiera

 
I controlli
Falsi incidenti stradali, stretta dei cc: 36 denunce in 7 mesi nel Brindisino

Falsi incidenti stradali, stretta dei cc: 36 denunce in 7 mesi nel Brindisino

 
L'emergenza
S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

S. Pancrazio Sal.no, Il Comune ingaggia un falco «anti-piccioni»

 
La scoperta
Brindisi, dopo il restauro nel Duomo torna alla luce una cappella del ’500

Brindisi, dopo il restauro nel Duomo torna alla luce una cappella del ’500

 
Le minacce
Francavilla F.na, molestie ed estorsioni alla ex: arrestati un detenuto e padre 86enne

Francavilla F.na, molestie ed estorsioni alla ex: arrestati un detenuto e padre 86enne

 
Su Instagram
Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

Flavia Pennetta di nuovo mamma: ad annunciarlo sui social è Fabio Fognini

 
Maltrattamenti
Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

Francavilla F.na, massacrava di botte i genitori per avere soldi per sigarette

 

Il Biancorosso

IL PUNTO
Il Bari gioca la carta Schiavone ci sarà più qualità a centrocampo

Il Bari gioca la carta Schiavone
ci sarà più qualità a centrocampo

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoInquinamento
Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

Emissioni a Taranto, forse riaperte scuole ai Tamburi. Cisl: camino «fuma» ancora

 
PotenzaInquinamento
Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

Maratea, allarme liquami: nuovo stop bagni a Fiumicello

 
FoggiaLa condanna
Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

Foggia, 8 chili marijuana in frigo: patteggia due anni

 
BrindisiIl provvedimento
Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker

Ostuni, minacciava e picchiava ex: divieto di avvicinamento a stalker
A Massafra in cella 46enne

 
LecceSalento e movida
Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

Lecce, l'amarezza dei gestori delle discoteche dopo il blitz: noi estranei

 
MateraDalla Gdf
Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

Matera, arrestato un uomo sulla 106: aveva 142 gramm di hashish

 

i più letti

San Michele Salentino

Tombe danneggiate
dai ladri di vasi
il Comune risarcisce

Tombe danneggiate  dai ladri di vasi  il Comune risarcisce

SAN MICHELE - Sarà il Comune a risarcire le famiglie che si sono viste danneggiare le tombe nel Cimitero Comunale dopo il raid vandalico dei giorni scorsi. Lo assicura il Sindaco Giovanni Allegrini, poche ore dopo il vile gesto, avvilito e arrabbiato davanti alla totale inciviltà umana: “Sono sconcertato per questo fatto gravissimo – ha commentato il primo cittadino - ho già dato mandato ai Funzionari di predisporre tutti gli atti necessari affinchè le Famiglie che hanno visto danneggiate il luogo sacro dove riposano i propri cari, vengano risarcite”.

I ladri, infatti, hanno profanato il luogo dell’eterno riposo, danneggiando le lastre ed impossessandosi di oltre quaranta portafiori in ottone. Il furto è stato scoperto nella mattina del 15 novembre dal custode, al momento dell’apertura dei cancelli. “L’Amministrazione sosterrà il ripristino della lastra marmorea e dei portafiori – continua Allegrini – e nel frattempo stiamo, inoltre, predisponendo un migliore servizio di guardiania notturna in attesa di installare la videosorveglianza, non solo nel Cimitero ma anche nel paese. Nei giorni scorsi, infatti, abbiamo avuto un primo incontro con il Prefetto di Brindisi, dott. Valenti, a seguito del programma sulla sicurezza del paese previsto nella nostra agenda amministrativa”.

Intanto, i Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni sta seguendo le indagini tese ad individuare gli autori del gesto e non è escluso che si possano trattare degli stessi malviventi che la scorsa settimana hanno fatto visita al Cimitero della vicina San Vito dei Normanni. Vandali e ladri, quindi, perché, oltre ad aver fatto razzia di vasi in ottone hanno distrutto il marmo. Nel paese, le prime persone che sono entrate nel camposanto per visita ai propri cari defunti si sono trovati davanti uno spettacolo tanto macabro quanto desolante.

Non solo, quindi, un danno economico ma una ferita nell’animo di chi ha visto profanare il proprio luogo eterno. Per questo motivo l’Amministrazione Comunale di San Michele Salentino ha voluto sostenere questa spesa. Nei prossimi giorni saranno definiti tutti gli atti da parte degli Uffici preposti. Rubare rame od ottone è pratica diffusa negli ultimi anni, dato il mercato del recupero illegale di questi materiali che permette ai ladri di guadagnare circa 3 euro al chilo. Soprattutto la domanda di rame è cresciuta del 140% dal 1970 ed il Paese che ha più “fame” di questo materiale è la Cina per l’industria elettromeccanica ed elettronica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie