Domenica 24 Marzo 2019 | 14:53

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
Guidava l'auto del padre
I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

I cc lo fermano, rifiuta test antidroga: trovato con hashish

 
Tra Cellino S.Marco e S.pietro Vernotico
Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 persone gravi in ospedale

Scontro fra due auto nel Brindisino, morti 3 ragazzi, 2 feriti in ospedale

 
Fino al 25 marzo
Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

Brindisi, atti vandalici in scuola media: resterà chiusa per 4 giorni

 
A brindisi
In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

In un sacco della spazzatura 8kg di marijuana: è mistero

 
Nel Brindisino
Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

Graffitaro imbratta 25 pareti a Cisternino, anche pubbliche: denunciato

 
Nel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
Centrale Enel Brindisi
Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

Cerano, principio di incendio nella torre nastro trasportatore, nessuna conseguenza

 
L'iniziativa
Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: sarà plastic free

Torchiarolo, tavolata di 60 metri per San Giuseppe: è plastic free

 
Dopo due anni
Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

Fasano, morì dopo la dimissione: giudice ordina riesumazione

 

Il Biancorosso

SERIE D
Palmese - Bari: segui la diretta

Palmese - Bari: segui la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl gasdotto
Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
BatIl caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Droga

Trafficante latitante
arrestato nel Brindisino

TARANTO - E’ stato arrestato dai carabinieri del Ros di Lecce, in collaborazione con i colleghi dei Comandi Provinciali di Taranto e Varese, Giancarlo Matichecchia, 48enne di Cosenza e residente nella provincia ionica, che si era sottratto, il 7 settembre scorso, all’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Lecce, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti dello stesso Matichecchia, del 38enne di Grottaglie Pierluigi Cafforio e del e del 49enne tarantino Salvatore Margherita, indagati per associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di armi da fuoco. Matichecchia era riuscito a lasciare il territorio nazionale per raggiungere la Romania.

Da qui, grazie all’appoggio di alcuni complici, era rientrato in Italia tramite documenti falsi e camuffandosi con travestimenti e parrucche. Nell’ultimo periodo aveva trovato rifugio nella cittadina di Erchie (Brindisi), ospite del pregiudicato Emanuele Valentino Fazzi, di 34 anni. I due sono stati bloccati ad Erchie a bordo di una Fiat Punto in uso al Fazzi dopo che dalle indagini era emersa la decisione del latitante di lasciare nuovamente il territorio nazionale per raggiungere la Germania.

Nell’autovettura, i Carabinieri hanno rinvenuto apparati telefonici dedicati, documenti falsi, uno scanner ed una somma in contanti. Matichecchia, tratto in arresto in esecuzione della misura cautelare, e Fazzi, tratto in arresto per favoreggiamento personale, sono stati condotti al carcere di Brindisi. Le misure restrittive erano state emesse nell’ambito dell’inchiesta condotta nei confronti di alcuni esponenti del clan capeggiato da Alberto Lorusso, pregiudicato di Grottaglie, ritenuti responsabili di traffico di sostanze stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400