Giovedì 20 Settembre 2018 | 20:52

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Mistero sulle modalità dell'agguato

Spari nella notte a Brindisi
gambizzato un 22enne

Spari nella notte a Brindisi gambizzato un 22enne

di Antonio Portolano

BRINDISI - Terza gambizzazione nell’arco di appena un mese in città. A finire sotto la «pioggia di piombo», in circostanze ed in luoghi tutti ancora da chiarire, è un altro giovane. Si tratta del 22enne Damiano Truppi, brindisino, qualche precedente per reati contro il patrimonio.

Poco prima della mezzanotte di giovedì è arrivato al pronto soccorso dell’ospedale Perrino con due ferite d’arma da fuoco, una alla gamba ed una al piede. I due colpi sarebbero stati sparati con una pistola. Un colpo sarebbe fuoriuscito, un altro proiettile sarebbe stato estratto dopo un breve intervento. Le sue condizioni non erano preoccupanti ed è stato subito dimesso nella mattinata di ieri con una prognosi di 15 giorni.

Resta tutta avvolta nel mistero l’ennesima gambizzazione. Sul caso indagano i carabinieri che, subito dopo aver avuto notizia dall’ospedale del ferimento, hanno avviato le accertamenti per fare luce sulla vicenda.

I militari hanno sentito il 22enne in nottata cercando di trovare elementi e riscontri. Stando ad indiscrezioni avrebbe dichiarato di essere stato ferito mentre era in strada tra i quartieri Sant’Angelo e Sant’Elia, nei pressi della pista ciclabile. Una versione che non convince i militari dal momento che sul posto non sarebbero stati trovati né bossoli, né tracce del ferimento.

Resta quindi, al momento un mistero, la gambizzazione del giovane che allunga la già corposa scia di eventi in cui a «parlare» sono state le armi.

Il primo ferimento risale all’uno ottobre scorso. A finire nel mirino fu il 24enne Stefano Borromeno, primo ottobre. La gambizzazione avvenne al quartiere Sant’Angelo, alle 18 di una domenica pomeriggio. Non passano tre giorni che in ospedale finisce il 29enne Christian Ferri con ferite ad entrambi gli arti. Tra il quartiere Sant’Elia e la statale 613 direzione Brindisi-Lecce i carabinieri ritrovano gli elementi lasciano presupporre ad una vera e propria sparatoria con numerosi bossoli di due calibri differenti. Un regolamento di conti sembrerebbe avvenuto sempre in nottata. Anche in questo caso una versione fumosa quella del ferito che riferisce di essere stato colpito mentre camminava a piedi.

Il 13 ottobre al rione Sant’Elia, alle 15 del pomeriggio gli spari contro un’auto in corsa di colore scuro nei pressi dei campetti di calcio particolarmente frequentati da giovani e giovanissimi. Almeno tre colpi i colpi diretti contro l’auto che sfreccia e si dilegua. Due giorni dopo i carabinieri ritrovano al rione Perrino una Fiat Stilo Abarth con alcuni fori di proiettile e la sequestrano.

Le armi avevano già iniziato a «parlare» la notte tra il 12 ed il 13 settembre scorso, quando in piazza Raffaello i carabinieri trovarono diversi colpi di pistola e di kalashinokov esplosi contro un portone di un condominio e contro il balcone di una abitazione. Se tra tutti questi eventi possa esservi un collegamento o se si tratti di episodi isolati tra loro è materia in corso d’accertamento da parte delle forze dell’ordine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Ritrovato pensionato scomparso a Brindisi: era nel Tarantino

Ritrovato pensionato scomparso a Brindisi: era nel Tarantino

 
Brindisi, picchia e deruba la madre poi tenta furto in chiesa: arrestato

Brindisi, picchia e deruba la madre poi tenta furto in chiesa

 
Brindisi, fermato aggressore del migrante 16enne: colpito per un saluto a una ragazza italiana

Brindisi, fermato aggressore di un migrante 16enne: pestato per aver salutato una ragazza

 
Brindisi, sequestrati nel porto 39mila peluche e 5mila motori per lavatrici

Brindisi, sequestrati nel porto 39mila peluche e 5mila motori per lavatrici

 
Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

Pensionato scompare a Brindisi, ricerche in tutta la zona

 
Ostuni, biglietteria chiusa, polemiche sulla stazione ferroviaria

Ostuni, biglietteria chiusa, polemiche sulla stazione ferroviaria

 
Brindisi, assicurazione Rca in picchiata: diminuisce il costo delle polizze auto

Brindisi, assicurazione Rca in picchiata: diminuisce il costo delle polizze auto

 
Brindisi, imbratta la porta del condominio: denunciato 19enne

Brindisi, imbratta porta del condominio: denunciato 19enne

 

GDM.TV

Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 

PHOTONEWS