Sabato 18 Gennaio 2020 | 02:00

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
Buon compleanno
Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

Nonna Maria spegne 105 candeline: la festa a San Michele Salentino

 
Nel Brindisino
S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

S.Vito dei Normanni, 79enne abbandona in strada 4 cagnolini di pochi giorni, denunciato

 
Il caso
Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

Mesagne, villa con piscina e carrozzerie allacciate abusivamente a rete elettrica: 3 indagati

 
La storia
Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

Torre Guaceto, Cohiba tartaruga con gli occhi chiusi: il sogno di ridarle la vista

 
Abusivismo
Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

Ceglie Messapica, case popolari occupate: 26 denunce

 
Un 26enne
Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

Ceglie Messapica, guida l'auto dopo aver bevuto e si scontra con un furgone: denunciato

 
I funerali
Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

Fasano, a migliaia per l'addio al «guerriero» Custodero

 
Scarcerato
Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

Ostuni, torna libero l'imprenditore che ha ucciso per sbaglio la moglie

 
Il video
Tap, Castoro Sei arriva a Brindisi: a breve la posa della sezione sottomarina del gasdotto

Brindisi, arriva la nave Castoro Sei: a breve la posa della sezione sottomarina per Tap

 
La rissa
Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

Fasano, espulso da centro di accoglienza: migrante aggredisce direttrice e carabinieri

 

Il Biancorosso

mercato
Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

Ancora nessun botto: il Bari col freno tirato

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLa tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 
TarantoA Taranto
«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

«ArcelorMittal», monta la protesta degli autotrasportatori

 
PotenzaLa relazione Dia
In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

In Basilicata aumentano i tentativi di «infiltrare» l’economia legale

 
Leccenel Leccese
Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

Infiltrazioni mafiose: in Salento sciolto comune di Scorrano

 
Barila procura
Bari, chiesto processo per ex giudice Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

Bari, chiesto processo per Bellomo: accusato anche di calunnia a Conte

 
Batnel nordbarese
Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare Silvestris: si indaga

Bisceglie, petardo esplode davanti farmacia ex europarlamentare: si indaga

 
MateraIl caso
Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

Metaponto, nel portafogli aveva 53 pasticche «da stupro»: denunciato

 

i più letti

Mistero sulle modalità dell'agguato

Spari nella notte a Brindisi
gambizzato un 22enne

Spari nella notte a Brindisi gambizzato un 22enne

di Antonio Portolano

BRINDISI - Terza gambizzazione nell’arco di appena un mese in città. A finire sotto la «pioggia di piombo», in circostanze ed in luoghi tutti ancora da chiarire, è un altro giovane. Si tratta del 22enne Damiano Truppi, brindisino, qualche precedente per reati contro il patrimonio.

Poco prima della mezzanotte di giovedì è arrivato al pronto soccorso dell’ospedale Perrino con due ferite d’arma da fuoco, una alla gamba ed una al piede. I due colpi sarebbero stati sparati con una pistola. Un colpo sarebbe fuoriuscito, un altro proiettile sarebbe stato estratto dopo un breve intervento. Le sue condizioni non erano preoccupanti ed è stato subito dimesso nella mattinata di ieri con una prognosi di 15 giorni.

Resta tutta avvolta nel mistero l’ennesima gambizzazione. Sul caso indagano i carabinieri che, subito dopo aver avuto notizia dall’ospedale del ferimento, hanno avviato le accertamenti per fare luce sulla vicenda.

I militari hanno sentito il 22enne in nottata cercando di trovare elementi e riscontri. Stando ad indiscrezioni avrebbe dichiarato di essere stato ferito mentre era in strada tra i quartieri Sant’Angelo e Sant’Elia, nei pressi della pista ciclabile. Una versione che non convince i militari dal momento che sul posto non sarebbero stati trovati né bossoli, né tracce del ferimento.

Resta quindi, al momento un mistero, la gambizzazione del giovane che allunga la già corposa scia di eventi in cui a «parlare» sono state le armi.

Il primo ferimento risale all’uno ottobre scorso. A finire nel mirino fu il 24enne Stefano Borromeno, primo ottobre. La gambizzazione avvenne al quartiere Sant’Angelo, alle 18 di una domenica pomeriggio. Non passano tre giorni che in ospedale finisce il 29enne Christian Ferri con ferite ad entrambi gli arti. Tra il quartiere Sant’Elia e la statale 613 direzione Brindisi-Lecce i carabinieri ritrovano gli elementi lasciano presupporre ad una vera e propria sparatoria con numerosi bossoli di due calibri differenti. Un regolamento di conti sembrerebbe avvenuto sempre in nottata. Anche in questo caso una versione fumosa quella del ferito che riferisce di essere stato colpito mentre camminava a piedi.

Il 13 ottobre al rione Sant’Elia, alle 15 del pomeriggio gli spari contro un’auto in corsa di colore scuro nei pressi dei campetti di calcio particolarmente frequentati da giovani e giovanissimi. Almeno tre colpi i colpi diretti contro l’auto che sfreccia e si dilegua. Due giorni dopo i carabinieri ritrovano al rione Perrino una Fiat Stilo Abarth con alcuni fori di proiettile e la sequestrano.

Le armi avevano già iniziato a «parlare» la notte tra il 12 ed il 13 settembre scorso, quando in piazza Raffaello i carabinieri trovarono diversi colpi di pistola e di kalashinokov esplosi contro un portone di un condominio e contro il balcone di una abitazione. Se tra tutti questi eventi possa esservi un collegamento o se si tratti di episodi isolati tra loro è materia in corso d’accertamento da parte delle forze dell’ordine.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie